MASSA – All’Avenza si gioca sabato alle 18.00 ed ospite della seconda casalinga della squadra di Luca Tazzini è lo Zephir Trading La Spezia. Insomma, quasi un derby, considerata la vicinanza geografica ma soprattutto visti i rapporti assolutamente stretti tra le due società. Espressione del Valdimagra Volley Project Santo Stefano la squadra ligure ha sofferto molto in questo avvio di torneo conquistando 3 punti frutto di 3 sconfitte (Scandiano, Ferrara, Mirandola) ed una sola vittoria (Zinella). Un cammino che non rispecchia a pieno il valore di Tagliatti, Gerosa e compagni che anzi arriveranno all’Avenza affamati di riscatto e quindi ancora più determinati. Una squadra esperta, di qualità e per affrontare la quale Massa deve far tutto tranne che guardare alla classifica.

“È una squadra con cui ci conosciamo bene – dice Tazzini Sono un gruppo collaudato, visto che è sostanzialmente la stessa squadra dello scorso anno, e con elementi molto esperti. Hanno un’ottima diagonale palleggiatore – opposto con Ragosa e Tagliatti che non hanno bisogno di presentazioni. Questi due giocatori insieme a Colombini, che gioca da schiacciatore, rappresentano la spina dorsale del La Spezia, grazie anche alla loro grande esperienza in categorie superiori. Se a questo aggiungiamo la qualità complessiva al servizio possiamo dire che, senza dubbio, ci troveremo di fronte una signora squadra”.