Finale: Gara 1 (27 aprile)
Noliko Maaseik – Knack Roeselare 2-3
(25-20, 23-25, 25-20, 22-25, 13-15)
Noliko: Finoli 4, Jelte Maan 17, Broshog 7, Pereyra 28, Wijsmans 18, Raymaekers 8, Cortina (L); Jorna 0, Pinheiro 0, Staples 0, Bontje 0. Non entrato: Padar. All: D. Castellani.
Knack: D’Hulst 2, Claes 8, Coolman 8, Tuerlinckx 28, Orczyk 16, Paulides 5, Dejonckheere (L); Konings 0, Verhanneman 0, Van De Velde 1, Sanderson 7. Non entrato: Van Hirtum. All: E. Rousseaux.

MAASEIK – Salta subito il fattore campo nell’incerta finale scudetto del campionato belga con il Noliko di Wijsmans e Cortina battuto al tie-break dal Knack Roeselare.

Match in altalena anche nel decisivo quinto set con gli ospiti avanti sino all’8-11 prima di essere sorpassati dagli ace di Pereyra (10-11 e 12-11). Dopo il servizio lungo di Wijsmans (13-13) l’ultima parola spetta però a Tuerlinckx che realizza i 2 ace della vittoria: 13-15.

Calendario
Gara 2 (1 maggio): Knack Roeselare – Noliko Maaseik
Gara 3 (4 maggio): Noliko Maaseik – Knack Roeselare
Ev. Gara 4 (6 maggio): Knack Roeselare – Noliko Maaseik
Ev. Gara 5 (8 maggio): Noliko Maaseik – Knack Roeselare