Supercoppa del Belgio (5 ottobre)
Knack Roeselare – Noliko Maaseik 3-1 (25-22, 25-22, 23-25, 25-19)
Knack Roeselare: Tuerlinckx 29, Paulides 8, Coolman 9, Claes 2, Van Hirtum 10, Tervaportti 10, Dejonckeere (L); T.Rousseax 4. All: E.Rousseaux.
Noliko Maaseik: Hoho 11, Valkiers 4, Pereyra 18, Raymakers 9, Lecat 17, Parkinson 6, Derkoningen (L); Menzel 3. All: Di Pinto.
Note: Knack: battuta: bs 13 ace 6; ricezione: err. 7 pos. 64% (47% prf.); attacco: err. 8, 50% vinc.; muri 13.
Noliko: battuta: bs 16 ace 7; reception err. 6 pos. 45% (30% prf.); attacco: err. 6, 45% vinc; muri 10

ANVERSA (g.t.) – Niente da fare per Di Pinto nella gara di esordio sulla panchina del Noliko Maaseik. Il Knack Roeselare, che in estate ha cambiato molto meno rispetto alla passata stagione, si aggiudica il match per 3-1 e mette in bacheca la sua sesta Supercoppa del Belgio.
Nel Knack in evidenza il palleggiatore Tervaportti con 8 punti in attacco e l’opposto Tuerlinckx col 65% in att., nel Noliko assenti lo schiacciatore Maan ed il centrale Nilsson perché impegnati con le rispettive nazionali mentre Menzel si è unito alla squadra sabato.