Bergamo: Malinov e Paggi, il destino della Foppa tra le mani

BERGAMO – Tanti possibili scenari. E una certezza: la Foppapedretti Bergamo può essere padrona del suo destino. Con una vittoria.

L’ultima sfida di un percorso a ostacoli, come è stata questa Regular Season, sarà a Monza. Una gara che la Foppapedretti dovrà affrontare ancora una volta come fosse una Finale. Un appuntamento da dentro o fuori.

Lo ha sottolineato anche Ofelia Malinov al termine del match con Scandicci: “Abbiamo ancora l’ultima partita, dobbiamo dare tutto per chiudere nel migliore dei modi.
Non è stata una stagione facile sotto tanti punti di vista. Penso che abbiamo reagito ma non abbiamo avuto la continuità per mantenere il nostro livello alto per tutto il Campionato. C’è stata tutta una serie di sfortune, però non siamo qui ora a giustificarci. Penso che dobbiamo tirare fuori tutto quello che abbiamo durante l’ultima partita e dare il meglio di noi”.

Le rossoblù sono già tornate in palestra: da lunedì sera la squadra è al lavoro per preparare il match che andrà in scena a Monza e su RAISport sabato alle 20.30. L’obiettivo è uno soltanto. Come ha raccontato capitan Paggi: “Sabato a Monza dobbiamo andare a conquistare la salvezza: bisogna vincere perché Filottrano in casa col Bisonte vincerà a sua volta. Non possiamo contare sulle disgrazie degli altri, dobbiamo cavarcela con le nostre forze”.

Sostieni Volleyball.it