Bergamo: Si riparte dal ritorno di Marco Fenoglio

993

BERGAMO – E’ Marco Fenoglio il dopo Abbondanza.

Da ieri il tecnico cuneese è il nuovo allenatore della Zanetti e oggi guiderà il primo allenamento della settimana.

Il suo nome era circolato nell’ambiente sin da subito, dopo che Marcello Abbondanza aveva annunciato le dimissioni la sera stessa della sconfitta interna con la Uyba Busto Arsizio. La scorsa settimana era servita per mettere a fuoco la situazione, vagliare altre candidature e superare gli ultimi ostacoli (Fenoglio era ancora legato alla Synergy Mondovì di A2 maschile), dopodiché ieri all’ora di pranzo è stato raggiunto l’accordo.

“Sono molto contento di tornare a Bergamo dopo tanti anni – ha detto il neo tecnico della Zanetti all’Eco di Bergamo -, perché questa è una piazza storica della pallavolo. Non posso dimenticare che questi dirigenti, Bonetti, Panzetti, Veneziani, tanti anni fa avevano dimostrato parecchio coraggio scommettendo su di me. A quei tempi ero semi sconosciuto, non avevo mai allenato in serie A1 e loro mi avevano dato la straordinaria opportunità di guidare quella Foppapedretti che era una vera e propria corazzata, grazie alla quale mi sono fatto conoscere nel mondo. Oggi torno in una situazione un po’ diversa, ma non per questo meno stimolante. Voi mi conoscete: sono uno che ama le sfide, tanto meglio se difficili. Ho voglia, credetemi, di mettermi alla prova con questo gruppo formato da ragazze che, fino a ieri, ho vi sto da vicino soltanto come avversarie”.

Fenoglio ha guidato Bergamo nelle stagioni 2005-2007 dove vinse scudetto e coppa Italia contro Jesi, l’anno successivo a Zurigo vinse la Champions League salvo però chiudere anzitempo il rapporto con il club dopo ‘eliminazione’ anticipata nei play off. 

Sostieni Volleyball.it