Bergamo: Van Ryk “Ho sentito la fiducia di tutti”

Kiera Van Ryk in attacco

BERGAMO –  Bottino pieno: la Zanetti ha lasciato un solo set alle ospiti di turno al Pala Agnelli e ha incassato i 3 punti della diciassettesima giornata con una prova ancora una volta travolgente. E capace di accendere l’entusiasmo dei tifosi rossoblù.

Tra le protagoniste di giornata, la schiacciatrice canadese Kiera Van Ryk. Non la sola, ma una stella tra le stelle che hanno reso incandescente la sfida a Casalmaggiore.

Il suo ingresso ha segnato la svolta, ha armato il braccio della Zanetti e ha sottolineato quanto la schiacciatrice canadese possa dare a questo gruppo. Dopo il suo arrivo in Italia a campionato già iniziato e la sua “pausa natalizia” dedicata al torneo di qualificazione olimpica con il Canada, Kiera può ora dedicarsi al solo obiettivo rossoblù.

“Sono grata per avere avuto l’opportunità di giocare in una partita come quella con Casalmaggiore – ha raccontato a fine match – Ho sentito una tale fiducia da parte dell’allenatore e delle compagne che mi ha aiutata a dare tutto quello che avevo.
Credo che questo sia fondamentale per un giocatore per sentirsi sicuro! Ed è quello che la squadra ha dato a me. L’atmosfera in campo e sulle tribune mi ha aiutata molto: le compagne, gli allenatori, i tifosi, tutti hanno contribuito”.

“Nel complesso, penso che con Casalmaggiore abbiamo fatto vedere un buon lavoro di squadra ed è qualcosa che possiamo continuare a fare nelle prossime partite, a cominciare da quella con Conegliano. Lo dobbiamo fare contro avversari di livello così alto come quelli che incontreremo mercoledì sera e contro tutti gli altri per continuare a mettere in campo i progressi che facciamo ogni giorno in allenamento”.

E proprio mercoledì, alle 20.30, la Zanetti proverà a proseguire il suo cammino contro le Campionesse del mondo e d’Italia dell’Imoco Conegliano. Nuovo appuntamento al Pala Agnelli. 

Sostieni Volleyball.it