Bergamo: Via alla stagione, Loda e c. in palestra. I numeri di maglia

173
Sara Loda

BERGAMO – La Zanetti torna in scena: un primo gruppo di lavoro, composto da sei atlete italiane e due croate, sta per approdare a Bergamo. I primi test medici e fisici sono fissati per martedì 14 e mercoledì 15 luglio. Giovedì 16 la prima seduta di allenamento.

Agli ordini di coach Turino e del suo staff, ci saranno il capitano Sara Loda e la palleggiatrice Vittoria Prandi, i due volti noti al pubblico bergamasco. Tra le novità, il libero Eleonora Fersino, in arrivo da Conegliano, le centrali Gaia Moretto, vecchia conoscenza del settore giovanile del Volley Bergamo, e Giulia Mio Bertolo, lo scorso anno a Perugia, e poi la schiacciatrice Francesca Marcon, di ritorno in rossoblù. Da mercoledì, si uniranno al gruppo delle italiane anche le croate Katarina Luketic e Beta Dumancic.

Per l’arrivo delle americane Johnson e Lanier e delle portoricane Enright e Valentin si dovrà attendere l’espletamento delle pratiche burocratiche.

Tutte le sedute di allenamento saranno a porte chiuse: non sarà consentito l’accesso al pubblico e alla stampa a causa delle misure restrittive del regolamento anti-covid.
 
NUMERI DI MAGLIA – Sono stati definiti i numeri di maglia che le dodici rossoblù porteranno sulle spalle. Due conferme, tante novità, curiosità e ritorni. Come il numero 14 che fu di Eleonora Lo Bianco e torna ad essere protagonista dopo l’addio a Bergamo della palleggiatrice. E sarà della nuova alzatrice della Zanetti, la portoricana Natalia Valentin, che già lo indossa con la sua Nazionale. Un ritorno è anche quello del numero 9 che Francesca Marcon aveva nella sua prima avventura bergamasca e che si terrà stretta, tre anni dopo, per questa sua seconda stagione orobica.

Eleonora Fersino ha scelto il numero 8, che a Bergamo ricorda un altro libero, Enrica Merlo, e i ricordi si riaccendono anche con il 18 di Gaia Moretto, riaprendo il libro dei ricordi della storia rossoblù Maja Poljak.

L’americana Khalia Lanier indosserà il numero 16, come tributo alla carriera del padre, il cestista NBA Bob Lanier, mentre la sua connazionale Julian Faucette avrà il numero 1 e porterà sulle spalle il cognome del marito, Johnson.

Confermati il 17 di capitan Loda e il 7 di Vittoria Prandi, una novità sarà il 24 di Giulia Mio Bertolo. Stephanie Enright  avrà il 6, la sua compagna di reparto, Katarina Luketic, il 10 e la centrale corata Dumancic il 13, appartenuto ad un’altra centrale del passato, Valentina Arrighetti.

Sostieni Volleyball.it