PallaVoto: San Valentino e i cuori spezzati per “Bata”. Modena, che “cu…oziente”. Kovacevic, voto 10

3917

L’ADDIO DI ATANASIJEVIC voto 14: Comunica che lascerà Perugia il 13 febbraio, il giorno dopo è il 14, proprio il suo numero, ma soprattutto è il 14 febbraio, quindi San Valentino, e la sua bacheca Instagram e Facebook si riempie di cuori spezzati e trafitti. Ormai nessuna scelta comunicativa è fatta a caso. La si può pensare come si vuole, sul giocatore, ma noi ci adeguiamo alla scelta comunicativa: è un amore bello che finisce.

DRAGAN TRAVICA voto MEME: La sua iconica frase “Non serve a un ca..o” durante il primo time out di Perugia-Tours diventerà certamente un meme. Chessò, da inserire di fianco all’ennesimo materasso ad acqua ultrafico venduto da Mastrota (“Non serve a un ca..o”) oppure come slogan dei prossimi manifesti elettorali di fianco al nome di Di Battista (“Non serve a un ca..o”) o ancora nei promo della Vnl in pandemia.

LA CLASSIFICA DI MONZA voto 9: Ha fallito l’accesso ai quarti di Coppa Italia, è vero. Ma in molti le mettevano davanti sicuramente Piacenza, forse Milano, forse anche Modena. Invece la quarta forza, con un bel piede in Europa, è proprio la squadra di Orduna. Chapeau.

IL CU…OZIENTE PUNTI DI MODENA voto 1,05: Passaggio del turno incredibile per i ragazzi di Andrea Giani, che incredibilmente si fanno prendere da pannolonite contro il Roeselare, rimangono impietriti per un’eliminazione incredibile soprattutto dopo le splendide vittorie su Kemerovo e poi vedono Varsavia preda di un’enorme crisi dissenterica nel tie-break con lo stesso Kemerovo: sarebbero bastati 9 punti ai polacchi, ma tra una serie di Zaytsev (che regalo alla sua ex!) e, appunto, problemi intestinali pesanti, ne arrivano solo 5. E Modena passa ai quarti.

OTTO SU OTTO voto 8: Per il primo anno l’Italia presenta il doppio poker al maschile e al femminile in Champions e qualifica tutte. Avete capito bene. TUTTE. Cioè il 50% delle squadre TOTALI qualificate ai quarti di Champions League è italiano. Dubbi sul fatto che siamo, ancora e da trent’anni, i migliori del mondo?

LE SORPRESE voto DAI!: Chiediamo: ma solo noi ci siamo rotti i cocones che vincano sempre le stesse, arrivino in fondo sempre le stesse, non ci sia varietà? Peggio che nel tennis dove vincono sempre gli stessi tre. Tifiamo spudoratamente e senza reggiseno per una grande, enorme sorpresa tra coppe e play off. Dai!

RENATO BRUNETTA voto 10: Incredibile, è subito 2011. Con Trento che domina, Piacenza sugli scudi, Cuneo fortissima, Treviso che ancora esiste, Angel Dennis, San Giustino, Casadei allo Yoga Forlì. Quindi la vera domanda è: perché non Berlusconi Presidente del Consiglio, dato che è ancora vivo?! Perché!?

UROS KOVACEVIC voto 10: San Valentino è la festa degli innamorati e, anche se a distanza, noi lo continuiamo ad amare come il primo giorno. Uros, torna.