Pallavoto: Tre Schiacciatori? Voto “Embe?” Il miracolo è vincere con tre palleggiatori. Da Re Presidente, voto “Re”. Ishikawa voto 82

3520

I TRE SCHIACCIATORI voto EMBÈ?!: Bravo eh Angelo Lorenzetti, che proprio con Bravo e altri due schiacciatori da niente tipo Marshall e Zlatanov ci ha pure vinto lo scudetto a Piacenza, con lo schema senza opposto di ruolo. Però dai, usciamo dall’ipocrisia. Urleremo davvero al miracolo e alla rivoluzione quando qualcuno vincerà una partita con tre palleggiatori. O tre liberi. Con tre schiacciatori è troppo facile.

BRUNO DA RE voto RE: Nella successione a Diego Mosna era l’unico nome possibile, l’unico nome affidabile, l’unica alternativa percorribile. Adesso abbiamo una sola richiesta: Bruno, ricompraci Kooy!

I COGNOMI DI CISTERNA-PADOVA voto 10: Tralasciando il match che ha premiato Padova e messo nei guai la Top Volley, ci soffermiamo sui differenti stati d’animo delle panchine. In una un tale ha esclamato Picchio Matteo! Nell’altra invece ci si godeva di più la vita, con Guzzo Tommaso.

ADO LAGUMDZIJA voto 9: Dimostra a tutti in una prestazione sola che investire su di lui è una solida certezza. Se saprà crescere ancora (e con un regista come Brizard lo farà) Piacenza sarà la mina vagante impazzita incontrollabile imprevedibile di tutta la stagione.

CARLO LUCARELLI voto 5: Diciamoci la verità, è dai tempi di “Blunotte” che non ne azzecca una, si è spento, non è più lui. Probabilmente è ora di tagliare la barba e tornare a schiacciare più forte!

AIMONE ALLETTI voto 8: Match winner per Taranto, ma dall’altra parte della rete mancava Arasomen, troppo facile così.

YUKI ISHIKAWA voto 82: Come i palloni che tocca tra battuta, ricezione e attacco nel vittorioso derby lombardo che promuove Milano a capoluogo. Non è vero che sono i cinesi che fanno tutto ormai nello sport di vertice meneghino, anche i giapponesi ce ne mettono.

ROK MOZIC voto L’INDIE DEVE MORIRE: Finalmente il ritorno alla Rock Music, Rok Mozic prende alla lettera le richieste di Massimo Righi e le suona a Perugia in un Asgm Forum pieno al 100% (era un concerto, no?). Alla fine viene suonato come tutta la Calzedonia, ma statene certi, ne risentiremo parlare di questa Rock Music.

MANFREDI voto COMPATIBILITÀ: Nel trionfo elettorale del rifondato PdA (Partito dell’Astensione) il presidente Fipav Manfredi si prende anche lo scranno di primo cittadino di Napoli. Ed è subito Com Cavi e acquisto immediato di Van der Meulen.

UROS KOVACEVIC voto 10: Da Isaia 41.10: «Tu, non temere, perché io son teco; non ti smarrire, perché io sono il tuo Dio; io ti fortifico, io ti soccorro, io ti sostengo con la destra della mia giustizia. Però schiaccio col sinistro, cazzo!».

* rubrica satirica