Bm C: Aduna Volley Padova non riesce a ripetere l’impresa del derby

316

Silvolley Trebaseleghe-Aduna Volley Padova 3-0 (25-19, 27-25, 25-14)

Silvolley Trebaseleghe: Candeago 17, Tosatto 15, Monetti 11, Antonello 7, Libralesso 6, Fassinato 2, Durigon, Barban e De Marchi 0, Righini, Santinon e De Franceschi NE; liberi: Marchesan e Polin. Coach: Luis Stocco.
Aduna Volley Padova: Michieli 14, Cappuzzo 8, Marzolla 7, Cesaro e Pedron 4, Sartorato, Fusaro e Salvò 1, Meoni e Battistini 0, Marchiori e Barison NE; liberi: De Paoli e Sgrinzato. Coach: Luca Bergo.

TREBASELEGHE – Non riesce a ripetere l’impresa del derby d’andata Aduna Volley Padova che cede 3-0 al Silvolley Trebaseleghe nella diciannovesima giornata del campionato di Serie B Maschile. I ragazzi di Luca Bergo restano in partita solo per due set: perso il secondo parziale ai vantaggi (con un finale rocambolesco), Aduna smette sostanzialmente di giocare, rimediando così la sesta sconfitta consecutiva nel girone di ritorno.

Novità importante nello scacchiere di Aduna con Cappuzzo che rileva Fusaro nel ruolo di opposto. Completano lo starting ospite Pedron in regia, Cesaro e Salvò al centro, Marzolla e Michieli (a fargli spazio Battistini) schiacciatori, De Paoli (ricezione) e Sgrinzato (difesa) i liberi. Luis Stocco, tecnico di Silvolley, schiera la diagonale Fassinato-Tosatto, AntonelloLibralesso centrali, Candeago-Monetti in banda, primo libero Marchesan.

Parte meglio la formazione di casa (8-6 al primo time out tecnico della gara), pur limitata da qualche errore di troppo in battuta. Lo strappo arriva intorno a metà set (16-11 alla sirena): gli attaccanti di Aduna soffrono l’organizzazione del muro avversario (Antonello sugli scudi) permettendo a Silvolley di amministrare piuttosto agevolmente il gioco: 25-19.

L’inizio del secondo set segue la falsa riga del primo (8-5 e 16-12 i parziali alle pause obbligatorie), perlomeno fin quando l’attacco di Aduna non aumenta la sua efficienza, riportando il punteggio in equilibrio (23-22, bene Michieli e Cappuzzo). Gli ospiti sbagliano in battuta e regalano due palle set a Trebaseleghe (24-22), il doppio cambio deciso da coach Bergo(Meoni-Fusaro per Pedron-Cappuzzo) risolve la magagna (24-24), ma ai vantaggi è di nuovo un errore gratuito (questa volta in attacco) a condannare Aduna: 27-25.

La partita si conclude virtualmente qui, nel terzo set la ricezione ospite precipita sotto il 30% limitando il lavoro di smistamento di Pedron. Trebaseleghe, con Candeago a fare la parte del leone, gestisce senza particolari affanni e si prende la vittoria: 25-14.

Le parole di Luca Bergo, allenatore di Aduna Padova: “È un’altra sconfitta per 3-0 che ci fa male. Nei primi due parziali possiamo dire di aver giocato alla pari con Silvolley, ma nel complesso della partita loro hanno dimostrato di esserci nettamente superiori nel fondamentale d’attacco, in cui noi, invece, siamo stati leggeri. Peccato per com’è finito il secondo set, vincerlo ci avrebbe dato morale. Ed è proprio su questo aspetto che dobbiamo cercare di lavorare in questo momento difficile”.

Sostieni Volleyball.it