MONTICELLI – Tre punti che valgono un ulteriore verdetto. Dopo aver conquistato da alcune settimane l’accesso matematico ai play off, la Canottieri Ongina sigilla anche il primo posto nel girone A di serie B maschile, traguardo raggiunto con una giornata di anticipo in regular season grazie al 3-1 casalingo contro il Gerbaudo Savigliano. Ai gialloneri monticellesi serviva una vittoria per tenere a distanza incolmabile il Parella Torino e così è stato, con Cardona e compagni che hanno reagito a un primo set in chiaroscuro (perso 21-25) salendo in cattedra nei successivi tre parziali.

Per la squadra piacentina, è già chiaro il percorso che la attenderà nei suggestivi spareggi-promozione per la serie A2. In primis, il cammino partirà dalle semifinali, dal momento che – tra i tre gironi di riferimento (A, B e C) la Canottieri Ongina è la prima classificata con meno punti e quindi – al contrario delle altre due “regine” (Prata nel girone C e una tra Cisano e Saronno nel B) – non accederà direttamente alla serie finale. Il regolamento prevede la composizione della classifica avulsa delle sei qualificate (prime due di ogni raggruppamento), con la Canottieri Ongina che – alla luce delle regole  e dei punteggi – incrocerà le armi con l’Avs Mosca Bruno Bolzano, seconda classificata del raggruppamento C, peggior seconda nell’avulsa e nelle cui fila milita l’opposto Mauro Gavotto, ex Copra. Nella serie di semifinale, i piacentini avranno il fattore campo dalla propria parte, con la prima sfida in programma il 13 maggio a Monticelli, mentre la seconda sarà a Bolzano sette giorni dopo, con eventuale “bella” il 24 maggio in riva al Po.

Così, per la squadra del presidente Fausto Colombi sarà ininfluente l’ultimo turno di regular season, in programma sabato a Novi Ligure contro una formazione che non insegue verdetti in campionato. Contro Savigliano, invece, la Canottieri Ongina ha saputo reagire dopo il primo set (12 errori, con 4 ace avversari), venendo trascinata dalle battute vincenti di Giumelli e dalle bordate in attacco del duo Caci-Cardona, 39 punti in due.

 

Risultati penultima giornata B maschile girone A:

Zephyr Trading La Spezia-Bre Banca San Bernardo Cuneo 3-0

Sant’Anna Tomcar-Parella Torino 2-3

Benassi Alba-Pvl Cerealterra Ciriè 3-2

Nuncas Sfoglia Chieri-Novi 2-3

Canottieri Ongina-Gerbaudo Savigliano 3-1

Hasta Volley Asti-Spinnaker Albisola 0-3

Mc Donald’s Crf Fossano-Volley 2001 Garlasco 1-3

Classifica: Canottieri Ongina 63, Parella Torino 59, Volley 2001 Garlasco 48, Mc Donald’s Crf Fossano 47, Novi 44, Benassi Alba 43, Gerbaudo Savigliano 39, Sant’Anna Tomcar 38, Bre Banca San Bernardo Cuneo 37, Zephyr Trading La Spezia 30, Spinnaker Albisola 28, Nuncas Sfoglia Chieri 27, Pvl Cerealterra Ciriè 20, Hasta Volley Asti 2.

 

CANOTTIERI ONGINA-GERBAUDO SAVIGLIANO 3-1

(21-25, 25-15, 25-20, 25-20)

CANOTTIERI ONGINA: Giumelli 9, Binaghi 2, De Biasi 3, Cardona 18, Caci 21, Bonola 6, Bisci (L), Bara 3, Nasari 7, Pazzoni. N.e.: Soavi, Filipponi, Miranda. All.: Botti-Zanichelli

GERBAUDO SAVIGLIANO: Giraudo 8, Rinaudo 6, Bosio 10, Salomone 10, Ghio 11, Dho 1, Pattarino 1, Bertino, Bossolasco 4, Gallo, Rabbia (L), Manca. N.e.: Merlone, Ghibaudo. All.: Bonifetto

ARBITRI: Filippo Ferrari e Stefano Beltrami

NOTE: Durata set: 25’, 21’, 26’, 25’ per un totale di 1 ora e 37 minuti di gioco

Canottieri Ongina: battute sbagliate 14, ace 5, ricezione positiva 58% (perfetta 34%), attacco 54%, muri 8, errori 29

Gerbaudo Savigliano: battute sbagliate 16, ace 8, ricezione positiva 67% (perfetta 46%), attacco 39%, muri 6, errori 28.