Bolzano: Torna Matea Ikic

Matea Ikic torna a Bolzano

BOLZANO – Dopo 13 mesi Matea Ikic torna a vestire la maglia del Südtirol Bolzano. La schiacciatrice croata lascia, infatti, il campionato rumeno dove ha militato in questa prima parte di stagione con la maglia del Csm Targoviste per fare ritorno in Alto Adige, dove ha già giocato nella prima parte della scorsa annata in serie A1, fino al 13 gennaio 2006 quando lasciò Bolzano per aggregarsi a Scandicci. Il ritorno della 27enne schiacciatrice croata permetterà a coach Francois Salvagni di disporre di una preziosa freccia in più nella propria faretra, una giocatrice d’esperienza e che conosce già molto bene il campionato italiano utilissima come alternativa a Papa e Bartsch in posto-4. “Conosciamo molto bene Matea, sia dal punto di vista agonistico sia da quello umano – racconta Rudy Favretto, presidente del Südtirol Bolzano – e questo le permetterà di inserirsi molto rapidamente nell’ambiente e nel gruppo. Siamo contenti di essere riusciti a trovare una giocatrice con le sue caratteristiche, ci darà una grande mano in questa seconda parte di stagione”. Classe 1989, 185 cm d’altezza, Ikic è una giocatrice avvezza soprattutto ai fondamentali di seconda linea, ricezione e difesa, tanto che nella stagione scorsa chiuse la propria esperienza italiana con 115 punti in 74 set disputati, con 13 muri all’attivo, 16 ace, una media d’attacco del 25,7% ma, soprattutto, un’ottima media di ricezioni perfette attestata sul 39,1%. La giocatrice arriverà a Bolzano nella serata di oggi, per unirsi al gruppo ed iniziare questa sua seconda esperienza con i colori arancioblu addosso. “Sono molto contento dell’arrivo di Matea – aggiunge Francois Salvagni, tecnico della formazione bolzanina – vanno fatti tantissimi complimenti a Papa e Bartsch perché per buona parte di questa stagione hanno dovuto sobbarcarsi praticamente da sole il ruolo di schiacciatrici. Ora l’arrivo di una giocatrice di livello, che conosce già questo campionato, ci permetterà di avere una valida alternativa in più in quel ruolo, permetterà ad entrambe di tirare il fiato quando sarà necessario. Abbiamo visto, ad esempio, contro Novara o Conegliano come gli inserimenti dalla panchina in corso di gara di Piccinini prima e Robinson abbia dato loro la possibilità di incidere sulla gara, una cosa che finora noi non potevamo fare ma che adesso con la presenza di Matea e di Matuszkova potremo fare anche noi”.

Se le formalità burocratiche per il suo tesseramento saranno concluse in tempo allora il nuovo esordio di Ikic con la maglia del Sudtirol Bolzano sarà sabato, nel match di Busto Arsizio contro il Club Italia.

Sostieni Volleyball.it