Brasile F.: Il Minas di Lavarini raggiunge il Praia Clube in finale. 3-1 all’Osasco in g.2

Gabi (MVP) contro il muro di Claudinha

Semifinale: Gara 2 (9 aprile)
5° vs. 1°: Osasco-Audax – Itambé/Minas 1-3 (15-25, 25-19, 25-27, 19-25) Serie: 0-2
Osasco-Audax: Claudia Bueno “Claudinha” 7, Mariana Costa “Mari Paraiba” 14, Natalia Martins 1, Hooker 22, Paula Pequeno 6, Walewska Oliveira 10, Camila Brait (L); Carol Albuquerque 0, Angela Leyva 2, Erica Mota “Kika” 0, Lorenne Teixeira 0, Natasha Farinea Cruz 2. Non entrate: Domingas Araujo, Viviane Braun. All: Luizomar Moura.
Itambé/Minas: Macris Carneiro 2, Natalia Pereira 15, Mara Leao 7, Bruna Honorio 15, Gabriela Braga Guimaraes “Gabi” 13, Carol Gattaz 10, Leia Silva (L); Lana Conceiçao 0, Maria Luisa Oliveira “Malu” 0, Mayany Souza 3, Bruna Costa “Bruninha” 0. Non entrate: Maria Cecilia, Laura Kudiess, Georgia Cattani (L). All: Lavarini.
MVP: Gabi.

OSASCO – Anche se l’Osasco ha venduto cara la pelle alla fine il pronostico è stato rispettato ed il Minas di Lavarini ha così raggiunto la sua quinta finale stagionale (vittoria nel Campionato Mineiro, nella Copa Brazil e nel Sudamericano per Club, sconfitta al Mondiale per Club).

Il Minas ha faticato più del solito in attacco (37% di squadra al pari dell’Osasco) complice la serata non particolarmente brillante di Macris (per lei anche un passaggio in panchina per scelta tecnica dal 3-3 al 15-17 del 4° set) che per una sera non ha trovato la giusta intesa con Carol Gattaz (solo 29% di vinc. e 6% di eff. in att. su 17 colpi), solitamente specialità della casa. A fare la differenza a favore della formazione ospite sono così stati il calo di Hooker nel finale di 3° set (nel complesso 40% di vinc. e 15% di eff. per la statunitense che alterna grandi colpi a qualche errore grossolano) ed i 5 ace di squadra del Minas nel 4° set.

LA PARTITA 
1° set: Dopo l’iniziale 7-7 il Minas prende il largo (9-14) sfruttando i tanti errori dell’Osasco (11 totali di cui 5 in battuta e 5 in attacco) nel set e chiude rapidamente 15-25.

2° set: Dopo un primo set negativo cambia passo Hooker che realizza tutti i punti della sua squadra nell’iniziale 4-1. Il Minas inizia a sbagliare e va sotto nel punteggio sino al 14-7. La formazione di Lavarini inizia poi la rimonta che però si spegne quando Gabi manda spreca la palla del possibile 21-20 concedendo dunque il 22-19. Hooker (9 punti e 53% in att. nel set) fa il 23-19 e Mari Paraiba chiude con 2 ace: 25-19.

3° set: Il Minas parte bene ed allunga sino al 7-11 firmato Bruna. L’Osasco però c’è e pareggia con 4 punti consecutivi sul 12-12 (contrattacco di Hooker). La partita si scalda ed il punto a punto è serrato. Mayany (subentrata a Mara) sembra trovare il break decisivo con un muro su Mari Paraiba (19-21) ed invece arriva il pari immediato con Walewska che punisce la ricezione lunga di Leia: 21-21. Nel momento topico Hooker concede 2 attacchi out consecutivi: 22-24. La statunitense prova a riscattarsi col bel contrattacco del 24-24, ma poi incappa nel muro di Mayany: 25-27.

4° set: Il parziale resta in bilico sino al 10-10 (ace della neoentrata Leyva, mentre dal 3-3 c’è Bruninha al posto di Macris e dal 7-5 di nuovo Mara per Mayany per una storta alla caviglia). Il muro di Carol Gattaz (10-12) lancia la fuga ospite ampliata dai 2 ace di Bruna (10-14). L’Osasco però non molla e sul sempre insidioso turno di battuta di Mari Paraiba risale la china: fallo in palleggio di Bruninha (15-17 e rientra Macris), ace (16-17), muro di Walewska su Mara (17-17). Lavarini spende un time out. Natalia ed il muro di Mara su Hooker fanno ripartire il Minas: 17-19. L’Osasco sbaglia con Leyva (18-21) ed Hooker (18-22) e Natalia dà il colpo di grazia con l’ace su Leyva (18-23). Chiude un’invasione di Claudinha: 19-25.

Formula
Quarti, semifinali e finale al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri.

Calendario finale (sono riportati gli orari italiani, per l’orario locale sottrarre 5 ore)
Gara 1 (21 aprile) 
ore 16.00 Itambé/Minas – Dentil/Praia Clube

Gara 2 (27 aprile)
ore 2.30 Dentil/Praia Clube – Itambé/Minas

Gara 3 (4 maggio)
ore 2.30 Itambé/Minas – Dentil/Praia Clube

Sostieni Volleyball.it