Brasile F.: Minas-Praia Clube 3-2 in g.1 di finale. Infortunio per Fé Garay, Gabi MVP

La formazione di Lavarini non gioca la sua miglior partita, ma dopo aver perso male terzo e quarto set reagisce nel quinto e si porta ad un passo dallo scudetto

Gabi MVP di gara 1

Finale: Gara 1 (21 aprile) 
Itambé/Minas – Dentil/Praia Clube 3-2 (28-26, 25-22, 17-25, 17-25, 15-6)
Minas: Macris Carneiro 3, Natalia Pereira 16, Mara Leao 6, Bruna Honorio 16, Gabriela Braga Guimaraes “Gabi” 22, Caroline Gattaz 10, Leia Silva (L); Lana Conceiçao 0, Maria Luisa Oliveira “Malu” 0, Georgia Cattani 0, Mayany Souza 4, Bruna Costa “Bruninha” 1. Non entrate: Maria Cecilia De Paula, Laura Kudiess. All: Lavarini.
Praia Clube: Lloyd 6, Fé Garay 3, Ana Carolina Silva “Carol” 13, Fawcett 30, Michelle Pavao 0, Fabiana Claudino 7, Suelen Pinto (L); Ellen Braga 7, Ana Paula Borgo 0, Rosamaria Montibeller 10, Lais Vasques 0, Ananda Marinho 0. Non entrate: Edneia Anjo, Gabriela Silva. All: Paulo Coco.
MVP: Gabriela Braga Guimaraes “Gabi”.
Spettatori: 8450.

BELO HORIZONTE – Il Minas batte 3-2 il Praia Clube campione in carica e si porta ad un passo dallo scudetto essendo la serie al meglio delle 3 partite.
La formazione di Lavarini non gioca la sua miglior partita e dopo aver vinto in volata i primi 2 set subisce la clamorosa rimonta del Praia Clube nonostante l’uscita per infortunio di Fé Garay nel finale di primo set. Nel tie-break però il Minas torna ai suoi livelli e spazza via le avversarie che si ritrovano con un pugno di mosche in mano e con la loro miglior schiacciatrice probabilmente fuori per il resto della serie.

PIU’ E MENO – Nonostante anche lei sia coinvolta nel calo generalizzato di 3° e 4° set Gabi è la migliore del Minas e dunque la MVP del match con 22 punti, il 50% di vinc. e il 28% di eff. in att., 2 muri e il 100% di ric. positiva. Match di sofferenza invece per Natalia che oltre ad essere più cercata dal servizio avversario pasticcia anche in attacco (33% di vinc. e 14% di eff.), prima di ritrovarsi nel tie-break (2 su 2 in att. e 1 muro). Partita a fasi alterne per Macris, incisiva con i suoi turni di battuta, ma non sempre precisa in palleggio tanto che anche le centrali fanno molta più fatica del solito. Nel Praia Clube brillano Carol a muro (addirittura 9 quelli vincenti) e una super Fawcett in attacco (30 punti totali con 3 muri e 1 ace, 59% di vinc. e addirittura 55% di eff. in att.), ma tutte le altre attaccanti di palla alta fanno fatica: 29% di vinc. 0% di eff. per Ellen; 38% di vinc. e 14% di eff. (-67% nel 5° set) per Rosamaria; 0% di vinc. e -25% di eff. per Michelle; 22% di vinc. e 0% di eff. per Fé Garay.

COSA VI SIETE PERSI – Da segnalare le interviste a bordo campo a Sheilla e Thaisa: la prima conferma l’intenzione di tornare a giocare (si dice al Barueri con Zé Roberto stando ai rumor), la seconda conferma di aver già firmato per la prossima stagione senza però voler dichiarare per quale team, ma ci pensa il giornalista a dire che la squadra è il Minas come già riportato dai siti specializzati brasiliani.

LA PARTITA
1° set: Avvio nervoso del Minas che concede qualche errore di troppo in tutti i fondamentali inclusi un paio di palleggi fuori misura di Macris. Sull’attacco out di Bruna è 7-10. Due punti di Carol Gattaz ed un contrattacco di Natalia valgono il pari: 10-10. Lloyd riporta le sue a +2 (10-12), ma una gran giocata di Macris (11-12) ed un muro di Natalia su Fabiana valgono la nuova parità: 12-12. Natalia firma il primo vantaggio del Minas (13-12) e con un break point per parte si arriva al 17-16. Lavarini inserisce Bruninha per il servizio ed il cambio frutta 2 break point: slash di Gabi (18-16) e bagher di alzata di Michelle fuori misura: 19-16. Il Praia Clube rimonta con un ace di Fé Garay (19-18) ed un muro di Rosamaria (giro davanti per Michelle dal 19-17) su Carol Gattaz: 21-21. Carol mura Mara ed il primo set point è del Praia Clube: 23-24. Nell’azione successiva infortunio alla caviglia di Fé Garay che poggia male il piede in ricaduta cadendo su quello di Mara e invade concedendo il 24-24. Dentro Ellen per Fé Garay, ma il suo primo attacco è difeso e Gabi va a segno col mani e out: 25-24. Fawcett (8 punti nel set) annulla 2 set point (26-26), ma dopo l’ottavo punto di Gabi (27-26) Carol attacca clamorosamente out in primo tempo: 28-26.

2° set: Si riparte con Rosamaria al posto di Fé Garay. Stavolta la partenza è favorevole al Minas: errore di Fabiana (2-1), ace di Natalia (3-1). Fawcett pareggia (4-4), ma l’ace di Bruna (6-4) ed il contrattacco di Natalia valgono il nuovo massimo vantaggio del Minas: 8-5. Non è però la miglior giornata di Macris ed il “cambiopalla” è meno fluido del solito: Fawcett (9-8) e Rosamaria (9-9) capitalizzano due difese. Funziona il muro del Praia Clube: Fabiana su Mara (11-12) e Rosamaria su Bruna (11-13). Due punti della scatenata Gabi riportano la parità: 13-13. Il Minas sorpassa con un muro di Gabi su Lloyd (15-14) e poi allunga con un ace di Bruna (16-14) e l’ennesimo contrattacco di Gabi: 17-14. Paulo Coco cambia le bande col secondo libero Lais (a referto da schiacciatrice) in seconda linea ed Ellen in prima linea ed il Praia Clube torna in parità grazie al muro di Carol che ferma prima Gabi (17-16) e poi Carol Gattaz (18-18). Il pari però dura poco perché Ellen attacca out (20-18) ed il Praia Clube concede un’invasione a muro sul contrattacco di Bruna (22-19). E’ lo strappo decisivo: senza ulteriori break point Carol Gattaz chiude sul 25-22.

3° set: Un’opaca Michelle concede subito il 2-0 e lascia il posto ad Ellen. Una finta di Macris frutta il 3-0, ma Natalia pasticcia prima facendosi murare (3-2) e poi in ricezione favorendo il muro su Gabi (4-5) che prima con un errore aveva concesso il 4-4. Fawcett firma il +2 in contrattacco (5-7) e Lavarini chiama time out arrabbiandosi giustamente con le sue. Carol però è scatenata a muro (5-8) e in attacco (6-9), Fawcett continua a martellare (6-10) e sbaglia anche Gabi (6-11). Carol Gattaz spreca un facile slash (7-12) e nonostante il contrattacco di Natalia (9-12) il Minas (sull’11-15 dentro Mayany per Mara) non riesce a riavvicinarsi perché incoccia altre 2 volte nel muro avversario: 11-16 e 11-17. Lavarini spende il secondo time out e stavolta il Minas ne esce meglio con un contrattacco di Gabi (14-18) ed un ace di Bruna (15-18), ma il contrattacco in rete di Natalia (16-20) spegne la rimonta ed il finale di set è tutto del Praia Clube che piazza addirittura 5 punti consecutivi dal 17-20 al 17-25.

4° set: Tornano Mara per Mayany nel Minas, resta Ellen per Michelle nel Praia Clube. Il Minas comincia malissimo: errore in contrattacco di Natalia (0-1), errore in ricezione (0-2), muro a uno di Lloyd su Gabi (1-3), 2 errori in attacco di Carol Gattaz: 3-7. L’ace di Macris accorcia le distanze (7-9) e la palleggiatrice fa il bis dopo il time out di Paulo Coco: 8-9. Dentro Lais per Rosamaria per il giro dietro. Il Minas ha la palla del pari, ma Macris non si intende con le compagne (9-11 e dentro Mayany per Mara che ha un problema fisico) e Natalia sbaglia 2 volte in ricezione sul servizio di Lloyd: 9-13. Natalia sciupa anche il possibile -2 (dal possibile 12-14 all’11-15) mentre Fawcett è infermabile: 11-16. Lavarini si gioca il doppio cambio con Bruninha e Malu, ma non serve e lo chiude sull’11-18. Anche nel quarto set il Minas è un lontano parente di quello ammirato in stagione e continua a cumulare errori con il Praia Clube che non deve fare niente di eccezionale per volare sul 13-24. Il Minas prova a riorganizzare le idee in vista del 5° set salvando 4 set point (17-24) grazie al buon turno di battuta di Macris, poi Fawcett firma il 17-25.

5° set: Come nel finale di 4° set il Praia Clube si blocca subito sul turno di battuta di Macris: muro di Natalia su Carol (2-1), muro di Mayany su Ellen (3-1), contrattacco di Bruna dopo difesa su Fawcett (4-1), contrattacco di Natalia dopo difesa su Ellen (5-1), unico errore in attacco del match di Fawcett (6-1) per altro su alzata imprecisa. Paulo Coco si gioca il doppio cambio con Ananda e Paula Borgo, ma Suelen riceve lungo ed Ananda invade: 7-1. Ellen sblocca la rotazione (7-2) e rientrano Llloyd e Fawcett. Rosamaria sbaglia in ricezione (comodo 9-2 firmato a rete da Gabi) e poi si fa murare da Mayany: 10-3. Entra Bruninha al servizio ed arrivano il contrattacco di Gabi (11-3) ed un ace su Suelen (12-3). Finisce 15-6 con un’invasione in attacco di Rosamaria.

Formula
Quarti, semifinali e finale al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri.

Calendario (sono riportati gli orari italiani, per l’orario locale sottrarre 5 ore)
Gara 2 (27 aprile)

ore 2.30 Dentil/Praia Clube – Itambé/Minas

Gara 3 (4 maggio)
ore 2.30 Itambé/Minas – Dentil/Praia Clube

Sostieni Volleyball.it