Brasile F.: Scudetto per il Minas di Lavarini. Natalia decisiva nel 3-1 al Praia Clube in gara 2

Finale: Gara 2 (27 aprile) 
Dentil/Praia Clube – Itambé/Minas 1-3 (25-17, 23-25, 14-25, 26-28) Serie: 0-2
Praia Clube: Lloyd 2, Rosamaria Montibeller 14, Ana Carolina Silva “Carol” 11, Fawcett 8, Michelle Pavao 16, Fabiana Claudino 15, Suelen Pinto (L); Ellen Braga 1, Ana Paula Borgo 3, Lais Vasques 0, Ananda Marinho 0. Non entrate: Edneia Anjos, Gabriela Silva, Bruna Caixeta Costa. All: Paulo Coco.
Minas: Macris Carneiro 2, Natalia Pereira 23, Mara Leao 8, Bruna Honorio 6, Gabriela Braga Guimaraes “Gabi” 17, Caroline Gattaz 12, Leia Silva (L); Maria Luisa Oliveira “Malu” 3, Georgia Cattani 0, Mayany Souza 1, Bruna Costa “Bruninha” 0. Non entrate: Lana Conceiçao, Maria Cecilia De Paula, Laura Kudiess. All: Lavarini.
MVP: Natalia Pereira.

UBERLANDIA – Finisce in gloria il biennio brasiliano di Stefano Lavarini (dall’anno prossimo sarà a Busto Arsizio). Dopo il Campionato Mineiro, la Copa Brasil ed il Sudamericano per Club (risultato di spicco anche il secondo posto al Mondiale per Club con la vittoria in semifinale contro l’Eczacibasi) il suo Minas si aggiudica anche lo scudetto (risultato che al club mancava dalla stagione 2001-’02) per un totale di 4 trofei (da aggiungersi ai due della passata stagione) chiudendo in sole 2 partite la serie di finale contro il Praia Clube.

PIU’ E MENO – Il Praia Clube gioca un primo set perfetto facendo la differenza soprattutto a muro, ma non riesce ad abbattere il Minas che da metà secondo set inizia a far valere la stessa arma. Sebbene Michelle (16 punti, 48% di vinc. e 13% di eff. in att., 1 muro e 4 ace) e Rosamaria (14 punti, 42% di vinc. e 33% di eff. in att. 4 muri vincenti) facciano una buona partita e non demeritino a fare la differenza ci pensano poi le due schiacciatrici del Minas: Natalia (23 punti, 49% di vinc. e 35% di eff. in att., 4 muri vincenti) è decisiva nel punto a punto finale del secondo set ed è devastante nel terzo parziale, Gabi (48% di vinc. e 31% di eff. in att., 2 muri, 1 ace, 53% di ric. prf.) cresce alla distanza e gioca un 4° set spettacolare soprattutto nelle calde fasi finali. Segno meno per le due opposte: Fawcett (18% di vinc. ed addirittura -14% di eff. in att. su 28 colpi) non ripete la grande partita di gara 1 ed è anzi la peggiore in campo del Praia Clube; Bruna (solo 6 punti, 33% di vinc. e 6% di eff. in att.) negativa nel primo set e mezzo, vede metà secondo set e tutto il terzo dalla panchina, ma ha almeno il merito di riscattarsi parzialmente con un discreto quarto set quando richiamata in causa.

I SESTETTI – Nonostante le terapie non ce la fa Fé Garay a recuperare l’infortunio alla caviglia di gara 1. Al suo posto gioca Rosamaria in diagonale con la confermata Michelle. Per il resto le formazioni sono quelle attese e le stesse di gara 1.

LA PARTITA
1° set: Avvio eccellente del Praia Clube. Michelle, dopo aver chiuso gara 1 con 0 punti, ne fa subito 2 per il 2-1 e trova un mezzo punto in battuta chiuso da Rosamaria: 3-1. Altri 2 break per il Praia Clube con Rosamaria che mura Bruna (4-1) e Michelle che fa ace su Natalia (5-1). Il Minas ritrova la fase sideout e si gioca punto a punto sino all’ace di Gabi su Rosamaria, primo break point del Minas nel match: 14-12. Il Praia Clube torna subito a +4 con l’ace di Fabiana su Natalia: 16-12. Fawcett attacca sull’asta la palla del possibile +5 (17-14), ma il Minas sbaglia troppo in battuta (19-15 sul quinto errore di squadra) e Rosamaria stampa un gran muro su Gabi: 20-15. Fawcett punisce l’errore in ricezione di Leia (21-15) ed il Praia Clube dilaga chiudendo il set a +8: errore di Carol Gattaz (24-17) e contrattacco di Michelle (25-17). 9 break point a 1 per un Praia Clube quasi perfetto.

2° set: Migliora la fase del break del Minas: ace di Natalia (0-1), contrattacco di Natalia (3-5) ed ace di Carol Gattaz su Suelen: 4-7. Il Praia Clube comunque è ben presente a muro e torna in parità con 2 ace consecutivi di Michelle: il primo a sorprendere Natalia con una palla lunga, il secondo grazie all’aiuto del nastro: 9-9. Rosamaria mura Mara ed è sorpasso (10-9), Fawcett replica su Bruna (12-10) e Lavarini cambia alzatrice: dentro Bruninha al posto di Macris. Bruna però concede il 16-13 e lascia il posto a Malù. Il Minas risale grazie al muro che diventa improvvisamente efficace: prima Mara su Rosamaria (16-15), poi è fermata una Fawcett in calo (18-18). Gabi firma il sorpasso e l’allungo: contrattacco (18-19) e muro su Fawcett (18-20). Altri 2 errori per Fawcett: contrattacco out (19-21) e battuta lunga (20-22). Sbaglia in battuta anche Gabi e triplo cambio di Paulo Coco: Lais in battuta più Ananda in seconda linea e Paula Borgo in prima. Un clamoroso errore in palleggio di Bruninha riporta il set in parità: 22-22. Torna Macris. Natalia sale in cattedra col 22-23, il 23-24 (invasione del muro del Praia) ed il contrattacco del 23-25 dopo la difesa di Leia su Carol.

3° set: Tornano Lloyd e Fawcett nel Praia Clube. Resta Malù per Bruna nel Minas. Altro errore per Fawcett (0-2), ma il Praia torna avanti con l’ace di Michelle su Gabi (2-2) ed un muro su Carol Gattaz (4-3). La centrale del Minas si rifà fermando Rosamaria (4-5). Dopo un incerto primo set Natalia ha ormai scaldato il braccio e si fa sentire capitalizzando in contrattacco le difese delle compagne su Fabiana, Fawcett e Michelle: 5-7, 6-9, 6-10. Paulo Coco prova a cambiare ritmo con Ananda per Lloyd, ma Natalia (terza di rete) mura Michelle: 6-11. Macris fa saltare la ricezione di Suelen e Malù non spreca: 6-12. Non passa neanche Fawcett (6-13) ed allora ancora cambi con Ellen per Michelle e Paula Borgo per Fawcett. Il Minas però non rallenta, si prende altri 2 break a muro (6-14 ed 8-17) e vince agevolmente il set 14-25 con punto finale di Malù.

4° set: Il Praia Clube riparte dalla formazione iniziale e comincia alla grande vincendo uno spettacolare scambio prolungato sulla palla out di Gabi (2-1). Fabiana va a segno in contrattacco (3-1) e Lavarini spende subito un time out. Si riprende però col muro di Fabiana su Malù: 4-1. Torna Bruna. Sul 5-3 deve uscire per un problema fisico Carol Gattaz, al suo posto Mayany. Michelle in contrattacco firma il massimo vantaggio del Praia Clube (7-3), ma il Minas reagisce immediatamente: errore di Michelle (7-5), contrattacco di Natalia (7-6) e muro di Mayany su Michelle (7-7). Il Praia Clube continua a sentire la mancanza di Fawcett rispetto a gara 1 e cala anche Michelle che non trova le mani del muro: 8-9. Natalia invece è scatenata e piazza addirittura 4 punti in fila: attacco (9-10), contrattacco (9-11), muro su Fawcett (9-12 e dentro Paula Borgo), muro su Carol (9-13). Gabi battezza a muro la neoentrata Paula Borgo (10-15) e sulla palla out di Rosamaria il Minas tocca il massimo vantaggio (11-17). Una fortunosa difesa punto di Paula Borgo (14-18) ed un punto di Michelle dopo scambio prolungato (15-18) rianimano il Praia Clube che torna pericolosamente sotto con 2 muri consecutivi: fermate Natalia (18-20) e Bruna (19-20). Fabiana completa la clamorosa rimonta (21-21) ed il Praia Clube passa addirittura avanti: ace di Carol (22-21), muro su Natalia (23-21). Una magia di Gabi da posto 6 (23-22) rimette in carreggiata il Minas che impatta subito col contrattacco di Mara (23-23) dopo difesa su Fabiana. Finale di set spettacolare di Gabi che prima salva 2 set point su palle difficili (24-24, 25-25) e poi, dopo il pesantissimo muro di Macris su Michelle (25-26), firma anche il 26-27. La seconda palla match vale il titolo grazie al muro di Carol Gattaz (rientrata sul 15-18) su Michelle: 26-28.

Formula
Quarti, semifinali e finale al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri.

Sostieni Volleyball.it