Brasile: Funvic-Sada Cruzeiro 3-2 nel big-match

574
Lucarelli, votato MVP dal pubblico su internet, in attacco

BRASILE – Si è giocato nella notte italiana il big-match del campionato brasiliano (remake della passata finale scudetto) tra il Funvic Taubaté e il Sada Cruzeiro, anticipo dell’undicesima giornata per i futuri impegni al Campionato del Mondo per club degli attuali campioni in carica.
Ad aggiudicarsi la sfida, costellata da tanti errori in battuta (22 Funvic e 21 Sada Cruzeiro) e da molti muri (15 per il Funvic e 18 per il Sada Cruzeiro) è stata la formazione di Castellani che al tie-break ha imposto il primo stop stagionale a Leal (top scorer con 21 punti, il 52% in att., 3 muri e 2 ace) e compagni.
Il Sada Cruzeiro ha vinto il primo set sfruttando proprio un gran turno in battuta dello schiacciatore cubano (già a segno in fase break per il 9-11 e 9-12) nelle fasi centrali (4 break point con un ace diretto dal 11-13 al 11-17). Nel secondo set Filipe accusa a sorpresa un paio di ace su battuta float e dopo quello del 21-20 lascia il posto a Rodriguinho, ma il Sada Cruzeiro si tiene in corsa con il muro fermando Lucarelli (22-22) e Dante (23-24). Il muro però sorride anche ai padroni di casa che fermano 2 volte Leal (25-24) e poi Isac (26-24) e riaprono il match. La regia di Uriarte è meno brillante che nelle precedenti uscite e sul 16-13 del 3° set lascia il posto a Cachopa. Mossa che pare funzionare perché sul turno di battuta del confermato Rodriguinho il Sada Cruzeiro risale dal 19-15 sino al 19-20 firmato Evandro. Ai vantaggi però il Sada Cruzeiro non sfrutta 2 set-point ed il Funvic nonostante un Wallace fuori partita (-6% di eff. in att. e sosta in panchina nel 4° set) ribalta la situazione con un muro di Solé su Rodriguinho (26-25) ed un sorprendente ace di Raphael su Serginho (28-26). Nel 4° set il Sada Cruzeiro, con i confermati Cachopa e Rodriguinho, sembra viaggiare spedito verso il tie-break (14-18 e 16-20), ma pasticcia ancora (19-20) e serve una magia in difesa di Serginho (il libero recupera di piede sotto rete e poi si sdraia nel campo avversario senza fare invasione!) che frutta un contrattacco di Evandro (21-23) ed un rosso per proteste (21-24) per prolungare l’incontro al tie-break che però arriva solo alla 4° palla set con un contrattacco di Leal (24-26). Nel tie-break, dove come nel finale di 4° set c’è di nuovo Filipe per Rodriguinho, però i campioni del mondo fanno clamorosamente scena muta: punto del rientrante Wallace (1-0), errore di Simon (2-0), muro su Leal (3-0), muro su Evandro (4-0). Torna Uriarte, ma prosegue il monologo del Funvic con il Sada Cruzeiro che inanella errorei e l’argentino che torna in panca sul 11-3. Finisce 15-6 sull’errore in battuta di Rodriguinho (rientrato per Filipe sul 8-2).

Anticipo 11° giornata (1 novembre)
EMS TAUBATE FUNVIC – SADA CRUZEIRO 3-2 (21-25, 26-24, 28-26, 24-26, 15-6)
Top Scorer: Wallace Souza 15, Lucarelli 15, Dante Amaral 14, Otavio Pinto 12, Solé 12, Renan Santos 5, Raphael Vieira De Oliveira 4; Leal 21, Evandro Guerra 18, Simon 15, Isac Santos 13, Filipe Ferraz 4, Rodrigo Leao “Rodriguinho” 3, Uriarte 2, Fernando Kreling “Cachopa” 1.

Classifica
SADA CRUZEIRO 12p 4v-1p
SESI-SP 9p 3v-1p
EMS TAUBATE FUNVIC 8p 3v-1p
MINAS TENIS CLUBE 7p 2v-1p
SESC-RJ 7p 2v-1p
VOLEI RENATA CAMPINAS 6p 2v-1p
LEBES/CANOAS 6p 2v-1p
MONTES CLAROS VOLEI 3p 1v-2p
CORINTHIANS-GUARULHOS 2p 1v-2p
PONTA GROSSA/CARAMURU 0p 0v-3p
JF VOLEI 0p 0v-3p
COPEL/TELECOM/MARINGA 0p 0v-3p

Formula
Le prime 8 ai play off.

Sostieni Volleyball.it