Brasile: Il Funvic restituisce il 3-0 al Sesi in gara 2. Lucarelli e Conte (MVP) i migliori

Lucarelli top scorer di gara 2

Finale: Gara 2 (28 aprile)
3° vs. 1°: Funvic Taubaté – Sesi SP 3-0 (25-23, 25-22, 25-20) Serie: 1-1
Funvic Taubaté: Raphael Vieira De Oliveira 1, Facundo Conte 11, Lucas Saatkamp 5, Leandro Vissotto 4, Ricardo Souza Lucarelli 16, Otavio Pinto 4, Thales Hoss (L); Fabiano Jeronymo 0, Uriarte 2, Aboubacar Neto “Abouba” 9, Douglas Souza 1. Non entrati: Luis Fernando Venceslau, Robson Augusto “Robinho”, Athos Costa. All: Renan Dal Zotto.
Sesi SP: William Arjona 1, Luiz Felipe Fonteles 6, Gustavo Bonatto “Gustavao” 4, Alan Souza 14, Lucas Loh 9, Eder Carbonera 8, Murilo Endres (L, ric.); Douglas Pureza (L, dif.), Evandro Batista 0, Renato Russomanno Santos 0, Lucas Barreto 0, Franco Paese 1. Non entrati: Alan Patrick, Gabierl Bertolini. All: Roberley Leonaldo “Rubinho”.
MVP: Facundo Conte.

TAUBATE’ – Il Funvic Taubaté sfrutta la partita tra le mura amiche con torcida unica e restituisce al Sesi SP il 3-0 subito in gara 1 portando la finale in parità. La serie si sposta ora sul campo neutro di Suzano per le ultime partite dove finalmente l’accesso sarà possibile per entrambe le tifoserie.

PIU’ E MENO – La formazione di Renan fa la differenza con i 2 schiacciatori di posti 4: ottimo Lucarelli in eccellente stato di forma (68% di vinc. e 53% di eff. in att., 1 muro, 67% di ric. pos., 2 ace e tante altre battute positive) che avrebbe meritato il premio di MVP, finito invece al comunque positivo Conte: 11 punti, 56% di vinc., 31% di eff. in att., 1 muro, 1 ace, 74% di ric. positiva. Di contro fanno fatica Lipe (38% di vinc. e 6% di eff. n att.) e Lucas Loh (44% di vinc. e 17% di eff. in att.). Altra chiave in favore del Funvic è l’ingresso della diagonale di “riserva” Uriarte-Abouba: i due danno la svolta al secondo set e restano in campo sino al termine (70% in att. per l’opposto mancino).

LA PARTITA 
1° set: Il Funvic trova subito un break point per l’attacco out di Lipe (1-0), ma poi si procede punto a punto fino alla diagonale troppo stretta di Conte: 7-8. L’argentino si riscatta subito firmando il 9-8 in contrattacco. Eder regala il 13-11, ma Alan rimedia dopo una difesa su Lucarelli: 13-13. Eder firma il sorpasso con un ace su Conte (14-15), ma Lucarelli fa di meglio: mezzo punto chiuso da Otavio (16-15) ed ace in lungolinea su Lipe (17-15). Lucas Loh forza troppo in pipe (19-16) e poi viene impallinato dal servizio di Otavio: 20-16. Il Sesi torna sotto col muro a uno di Alan su Conte (20-18), ma le parti si invertono pochi secondi dopo quando Conte restituisce il muro ad Alan (22-18). Muro anche per Vissotto su Lucas Loh (23-18) che si rifà col contrattacco del 23-20 dopo scambio prolungato. Il Funvic si arena in P1 (non chiudono Vissotto dal 4 e Lucas dal centro) ed incassa due contrattacchi di Lipe (23-22). Risolve Douglas Souza entrato in posto 4 per Vissotto (24-22). Eder annulla il primo set point (24-23), ma Alan batte out (25-23).

2° set: Parte bene il Sesi col contrattacco di Alan (1-2), l’ace di Eder (1-3), il muro di Gustavao su Conte (2-5) ed il contrattacco di Lucas Loh dopo un attacco poco convincente di Lucas: 3-7. Il muro di Alan su Lucarelli sembra quasi un’ipoteca sul set (3-8) ed invece non sarà così. Vissotto accorcia dopo scambio prolungato: 5-8. Eder riporta i suoi a +5 murando Otavio (5-10). Sul 6-10 doppio cambio del Funvic che svolta il set: dentro Uriarte ed Abouba per Vissotto e Rapha. Lucarelli forza al servizio ed arrivano 2 break point: contrattacco di Conte (8-11), attacco out di Lucas Loh (9-11). Rubinho spende un time out, ma non basta: contrattacco di Conte (10-11), muro di Abouba su Lucas Loh (11-11). Lucarelli batte lungo ed il Sesi torna a +2 per l’errore di valutazione in ricezione di Thales Hoss che regala l’ace a Lucas Loh: 11-13. Alan spreca una difesa su Conte (14-15) e si prosegue punto a punto senza break point fino all’errore di Lipe da posto 4: 19-19. Sbaglia nuovamente Alan che non è sui livelli di gara 1: 20-19. Il Funvic fiuta il momento propizio e fa il break con il muro di Uriarte su Lipe (22-20) ed un pallonetto in pipe di Lucarelli (23-20) dopo una rara ricezione negativa di Murilo. Il muro di Gustavao su Conte pare riaprire il set (23-22), ma lo stsso Conte (24-22) e Lucarelli dopo una difesa su Lucas Loh chiudono subito il conto sul 25-22.

3° set: Otavio mura Alan (1-0) e Conte fa ace (2-0), ma il Sesi risponde: errore di Abouba (2-2), muro di William su Lucarelli (2-3), palla in rete di Lucarelli (3-5). 0/3 in attacco per Lucas nel frangente, ma dall’altra parte fatica anche Gustavao che prima viene difeso (contrattacco di Lucarelli per il 5-5) e poi attacca out: 6-5. Uriarte continua a pungere al servizio e Lucas ne approfitta: 7-5. Lucas sbaglia invece l’appoggio sulla free ball successiva provocando il muro di Gustavao su Abouba (7-6), ma il Funvic non paga dazio perché Abouba piazza 2 punti consecutivi: 9-6. L’ennesima buona battuta di Lucarelli propizia il muro a 3 su Lipe: 10-6. Lucas Loh sciupa il mezzo punto in battuta di Alan facendosi murare da Uriarte ed il distacco resta di 4 punti: 13-9. Sul 14-11 entra Renato per Lucas Loh. Il Sesi torna a -2 col muro di Gustavao su Uriarte dopo uno scambio confuso (15-13), ma viene subito ricacciato indietro da uno scatenato Lucarelli: ace del 17-13 e contrattacco in pipe del 18-13. Sul 20-16 il Sesi si gioca il doppio cambio con Evandro e Franco e l’opposto va a segno in contrattacco (20-17) approfittando di un palleggio fuori misura di Uriarte. E’ però l’ultimo break point degli ospiti: Lucas conquista il primo match point murando Gustavao (24-19), Abouba chiude sul 25-20.

Formula
Si gioca al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Il calendario (sono riportati gli orari italiani, per l’orario locale sottrarre 5 ore)
Gara 3 (1 maggio) (a Suzano)
ore 2.30 1° vs. 3°: Sesi SP – Funvic Taubaté

Gara 4 (5 maggio) (a Suzano)
ore 2.30 3° vs. 1°: Funvic Taubaté – Sesi SP

Eventuale Gara 5 (12 maggio) (a Suzano)
ore 2.30 1° vs. 3°: Sesi SP – Funvic Taubaté

Sostieni Volleyball.it