Supercoppa: Finale (Gara unica) (8 novembre)
EMS Funvic Taubaté – Sada Cruzeiro 3-1 (21-25, 25-21, 25-16, 25-18)
EMS Funvic Taubaté: Raphael Vieira De Oliveira “Rapha”, Mohamed Al Hachdadi; Ricardo Souza “Lucarelli”, Douglas Souza; Lucas Saatkamp, Mauricio Souza; Thales Hoss (L); Eduardo Carisio, Luiz Felipe Fonteles “Lipe”, Renan Bonora, Petrus Silva. All: Renan Dal Zotto.
Sada Cruzeiro: Fernando Kreling “Cachopa”, Evandro Guerra; Facundo Conte, John Gordon Perrin; Isac Santos, Otavio Pinto; Lucas Provenzano de Deus “Lukinha” (L); Rodrigo Leme “Rodriguinho”, Welinton Oppenkoski, Filipe Ferraz, Hugo Hamacher Da Silva, Cledenilson Batista “Pingo”. All: Marcelo Mendez.
a seguire punteggi giocatori

UBERLANDIA – Dopo le sconfitte del 2015 e del 2017 il Funvic Taubaté fa centro e al terzo tentativo vince la sua prima Supercoppa battendo 3-1 il Sada Cruzeiro che dunque resta a quota 3 successi dopo 5 edizioni della manifestazione. Per il Taubaté è il secondo titolo stagionale dopo il Campionato Paulista.

Dopo aver vinto in rimonta il primo set la formazione di Marcelo Mendez non è più riuscita a creare grossi grattacapi a quella di Renan Dal Zotto, decisamente più efficace in attacco grazie agli ottimi Al Hachdadi e Lucarelli e al positivo Douglas Souza che hanno nettamente vinto il confronto con il negativo Evandro ed i non molto incisivi Perrin e Conte.

LA CRONACA
1° set: Parte forte il Funvic: ace di Mauricio Souza (2-0), contrattacco di Al Hachdadi (4-1) ed errore di Evandro (5-1) che concede anche il 7-3. Il muro di Otavio su Mauricio Souza (7-5) fa partire la rimonta del Sada Cruzeiro. Un contrattacco di Conte (8-7) e 2 muri consecutivi di Isac valgono il sorpasso: 10-11. Lucarelli concede l’11-13, Isac va ancora a segno con l’ace del 12-15. Regalo di Mauricio Souza che invade su attacco out: 14-18. Marcelo Mendez fa il doppio cambio ed il giovane Oppenkoski si fa apprezzare con 2 punti, ma nel frattempo il Funvic rosicchia un break col muro di Lucas su Isac (17-19). Conte concede l’errore del 19-20, ma Evandro fa una delle poche cose buone della sua partita con una bella palla piazzata in contrattacco (20-23). Il fallo in palleggio di Lucarelli (20-24) e Perrin in attacco chiudono il primo set (21-25).

2° set: Il Funvic scatta ancora meglio: muro di Al Hachdadi su Perrin (5-3), errore di Evandro (8-5), contrattacco di Lucarelli (9-5). Otavio propizia il mezzo punto chiuso da Isac (9-7) e poi piazza l’ace del -1 (9-8). Il Funvic riallunga però subito: muro di Lucas su Conte (11-8) ed ace di Al Hachdadi (12-8). Evandro accorcia con un muro su Douglas (13-11), Lucarelli ristabilisce il +4: 18-14. Il Sada Cruzeiro riapre improvvisamente il parziale sfruttando il servizio di Otavio: ace del 18-16, poi Conte a punire l’errore in ricezione di Lucarelli (18-17) ed Evandro a segno (18-18) dopo una difesa su Lucarelli. Lo stesso Evandro rovina la rimonta con un attacco sull’asta (20-18) e nel finale decidono il contrattaco di Al Hachdadi dopo scambio prolungato (24-21) e l’ace di Rapha su Perrin: 25-21.

3° set: Primo break col muro di Al Hachdadi su Conte (5-3), poi allunga Douglas Souza in contrattacco: 7-4. Gran momento del marocchino ex-Vibo che firma il 9-6, il contrattacco del 10-6, l’ace dell’11-6 e il 12-7. Lucas capitalizza una difesa su Perrin (13-7) e Mendez si gioca la carta Rodriguinho per Cachopa. Evandro accorcia con un ace (13-9), ma il Funvic vola via: contrattacco di Mauricio Souza (15-9), colpo spettacolare di Douglas dopo l’errore in ricezione di Perrin (16-9). Evandro attacca in rete il 18-10. Sul 20-12 entra Filipe. Al Hachdadi mura Evandro (21-12) che va a rifiatare in panchina. Lucarelli mura Conte (22-12), poi finisce 25-16 alla terza palla set sull’errore in battuta di Isac (25-16).

4° set: Lucas concede un’invasione (1-3), ma il Funvic rientra subito con la pipe di Lucarelli (4-4). Evandro non passa più e va a sbattere contro Mauricio Souza (5-4). Ancora difeso l’opposto del Cruzeiro mentre Lucarelli dà spettacolo in pipe (6-4). Cachopa piazza un muro su Al Hachdadi (6-6), ma è l’ultimo sussulto del Sada Cruzeiro. Il Funvic allunga infatti rapidamente a +4: ace di Douglas (8-6), errore di Evandro (9-6), contrattacco di Lucarelli (10-6). Lucarelli dà il colpo di grazia a muro su Evandro (12-7) che finisce il match in panchina dopo essere stato sostituito sul 17-12 (attacco out) da Oppenkoski. Il neoentrato Cledenilson prova a rosicchiare un break (17-14), ma Lucarelli porta i suoi a +6 con 2 contrattacchi consecutivi (20-14). Al Hachdadi firma il nuovo massimo vantaggio del set (24-17) e l’errore in battuta di Conte fa terminare il match: 25-18.