Brasile: Il Sesi SP guadagna terreno sulle concorrenti

Rodriguinho top scorer nella sofferta vittoria in rimonta

BRASILE – Si è completata fra la tarda serata di ieri ed il pomeriggio odierno la 17° giornata della Superliga maschile.
Il turno di campionato è stato decisamente favorevole al Sesi SP che pur lasciando a riposo William, Alan ed Eder ha vinto in 3 set sul campo del Sao Judas fanalino di coda (MVP il palleggiatore Evandro).
Hanno invece perso punti tutti gli altri top team.
L’esordio sulla panchina del Funvic Taubaté di Ricardo Navajas (guiderà la squadra fino al termine della stagione) non è stato dei migliori visto che il successo casalingo sull’Itapetininga è arrivato solo al tie-break. Nonostante la dichiarata volontà di dare finalmente un chiaro sestetto titolare alla squadra, le decisioni non sembrano ancora essere state prese: la squadra è partita con Raphael in regia, Abouba opposto (MVP) e Facundo Conte in banda, ma ha termintao il match con Uriarte e Douglas Souza in campo ed anche Vissotto ha giocato qualche scampolo. Da segnalare anche l’assenza di Lucas Saatkamp (problema ad un ginocchio).
Ha ottenuto solo 2 punti in classifica anche il Sada Cruzeiro che senza Sander si è ritrovato sotto 0-2 in casa contro il Renata Campinas prima di salvarsi 18-16 al tie-break. Prezioso per la rimonta l’ingresso in regia di Sandro premiato MVP.
La big a cui è andata peggio è però il Sesc RJ che nel posticipo odierno è stata sconfitto 3-1 dal Minas. L’assenza della diagonale palleggiatore-opposto Marlon-Davy non si è fatta sentire per i padroni di casa visto che Carisio è stato premiato MVP e Felipe Roque è risultato il top scorer.
Chiude il quadro l’1-3 tra Caramuru e Maringá (Lucas Borges MVP).

Risultati e programma 17° giornata
15 febbraio
Corinthians-Guarulhos – Sao Francisco Saude/Ribeirao Preto 1-3 (25-19, 18-25, 20-25, 22-25)

16 febbraio
Sao Judas – Sesi SP 0-3 (20-25, 20-25, 19-25)
Top Scorer: Matheus Silva 11, Alexander Marczewski “Alemao” 9, Diego Silva 8, Rodrigo Leitzke 8; Franco Paese 18, Luiz Felipe Fonteles 12, Lucas Loh 8.

Funvic Taubaté – UM Itapetininga 3-2 (25-16, 25-23, 21-25, 23-25, 15-12)
Top Scorer: Aboubacar Neto “Abouba” 19, Ricardo Souza Lucarelli 19, Athos Costa 13, Facundo Conte 9, Douglas Souza 7; Sanchez Bozhulev 22, José Ademar Santana 16, Jarman 14, Victor Cardoso “Birigui” 11.

Sada Cruzeiro – Renata Campinas 3-2 (20-25, 18-25, 25-22, 25-16, 18-16)
Top Scorer: Rodrigo Leao “Rodriguinho” 16, Isac Santos 15, Evandro Guerra 11, Luan Weber 7, Filipe Ferraz 7; Daniel Cagliari 18, Vinicius Siqueira “Vini” 16, Luiz Sene “Luizinho” 14, Joao Paulo Tavares 9.

Caramuru – Copel Telecom Maringá 1-3 (21-25, 25-16, 17-25, 23-25)
Top Scorer: Leonardo Pinheiro 20, Jonatas Cardoso 14, Thales Falcao 13, Matheus Cunda 9; Lucas Borges 25, Vinicius Santos 9, Johan Marengoni 8, Deivid Costa 8, Hugo Silva 8.

17 febbraio
Fiat Minas – Sesc RJ 3-1 (25-15, 24-26, 25-21, 25-22)
Top Scorer: Felipe Roque 20, Henrique Honorato 14, Matheus Santos 12, Flavio Gualberto 12; Wallace Souza 17, Tiago Barth 13, Mauricio Borges 10, Djalma Moreira 8.

Classifica
Sada Cruzeiro 42p 15v-2p
Sesi SP 41p 15v-2p
Funvic Taubaté 39p 14v-3p
Sesc RJ 35p 12v-5p
Fiat Minas 30p 10v-7p
Copel Telecom Maringá 26p 8v-9p
UM Itapetininga 25p 8v-9p
Renata Campinas 24p 8v-9p
Sao Francisco Saude/Ribeirao Preto 16p 5v-12p
Corinthians-Guarulhos 14p 4v-13p
Caramuru 9p 2v-15p
Sao Judas 5p 1v-16p

Formula

Le prime 8 ai play off. Quarti di finale al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri; semifinali e finale al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it