Brasile: Il Sesi SP strapazza il Sada Cruzeiro e vince la reg. season

William, Alan (MVP) e compagni si aggiudicano la sfida per il primo posto. Da sabato via ai play off. Salvo il Corinthians, retrocede il Caramuru

Lucas Loh contro il muro del Sada Cruzeiro

BRASILE – Si è chiusa nella notte italiana tra sabato e domenica la reg. season della Superliga brasiliana maschile.
Nel big-match che metteva in palio il primo posto un falloso Sada Cruzeiro (18 errori in battuta e 5 in attacco) ha disputato una brutta partita ed il Sesi SP dell’ex-William ne ha approfittato vincendo nettamente 3-0 nonostante l’assenza di Lipe (alle prese con qualche problema muscolare). Decisiva la prestazione dell’opposto Alan Souza (56% di vinc. e 36% di eff. in att., 5 muri vincenti), meritatamente premiato MVP.
Dopo 5 sconfitte consecutive il Sesc RJ è tornato alla vittoria (3-1 in rimonta) contro il Ribeirao Preto ed ha così difeso il 4° posto dall’attacco del Minas che ha sconfitto 3-1 il Caramuru.
Il Caramuru è la seconda formazione a retrocedere: alla fine sono 5 i punti di distacco dal Corinthians che festeggia la salvezza col 3-0 al Sao Judas.
Con lo 0-3 tra Itapetininga e Renata Campinas ed il 3-0 del Funvic al Maringá restano invariate le posizione dal sesto all’ottavo posto.

Risultati 22° giornata (16 marzo)
UM Itapetininga – Renata Campinas 0-3 (22-25, 19-25, 23-25)
Top Scorer: Sanchez Bozhulev 17, Guilherme Emina 8, Carlos Wennder 7, Victor Cardoso “Birigui” 7; Gabriel Vaccari 17, Vinicius Siqueira “Vini” 13, Luiz Sene “Luizinho” 11, Daniel Cagliari 11. MVP: Vaccari.

Corinthians-Guarulhos – Sao Judas 3-0 (25-19, 25-17, 25-23)
Top Scorer: Diogo Silva 20, Sidnei Santos “Sidao” 12, Fabio Rodrigues 9, Riad Ribeiro 3; Alexander Marczewski “Alemao” 9, Pedro Henrique Silva 7. MVP: Marcelo El Garten “Marcelinho”.

Caramuru – Fiat Minas 1-3 (15-25, 22-25, 25-21, 22-25)
Top Scorer: Toro 14, Pedro Santos 12, Thales Falcao 9; Flavio Gualberto 16, Felipe Roque 12, Henrique Honorato 10, Robinson Dvoranen “Bob” 9. MVP: Rogerio Carvalho Filho “Rogerinho”.

Funvic Taubaté – Copel Telecom Maringá 3-0 (25-22, 25-13, 25-19)
Top Scorer: Leandro Vissotto 15, Ricardo Souza “Lucarelli” 12, Douglas Souza 7, Otavio Pinto 7; Deivid Costa 8, Daniel Oliveira 4, Hugo Silva 4, Romulo Silva 4. MVP: Lucarelli.

Sao Francisco Saude/Ribeirao Preto – Sesc RJ 1-3 (25-20, 14-25, 22-25, 22-25)
Top Scorer: Alisson Melo 14, Ricardo Rego Junior 12, Rodrigo Telles “Alemao” 12; Wallace Souza 24, Mauricio Souza 17, Djalma Moreira 12, Tiago Barth 11. MVP: Tiago Barth.

Sada Cruzeiro – Sesi SP 0-3 (16-25, 28-30, 21-25)
Top Scorer: Sander 15, Luan Weber 11, Le Roux 7, Filipe Ferraz 7; Alan Souza 19, Lucas Loh 12, Renato Santos Russomanno 7, Gustavo Bonatto “Gustavao” 7, Eder Carbonera 5. MVP: Alan Souza.

Classifica
Sesi SP 56p 20v-2p
Sada Cruzeiro 54p 19v-3p
Funvic Taubaté 47p 17v-5p
Sesc RJ 39p 13v-9p (51sv-38sp)
Fiat Minas 39p 13v-9p (48sv-39sp)
Renata Campinas 37p 12v-10p
Copel Telecom Maringá 32p 10v-12p (38sv-42sp)
UM Itapetininga 32p 10v-12p (39sv-46sp)
Sao Francisco Saude/Ribeirao Preto 19p 6v-16p
Corinthians-Guarulhos 20p 6v-16p
Caramuru 15p 5v-17p
Sao Judas 6p 1v-21p

Formula

Le prime 8 ai play off. Quarti di finale al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri; semifinali e finale al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Il programma dei quarti di finale (orario locale, per l’orario italiano aggiungere 4 ore)
Gara 1
23 marzo
ore 11.30 3° vs 6°: Funvic Taubaté – Renata Campinas
ore 14.30 4° vs 5°: Sesc RJ – Fiat Minas
ore 21.30 1° vs 8°: Sesi SP – UM Itapetininga

24 marzo
ore 19.00 2° vs 7°: Sada Cruzeiro – Copel Telecom Maringá

Gara 2
27 marzo
ore 19.15 6° vs 3°: Renata Campinas – Funvic Taubaté
ore 21.30 5° vs 4°: Fiat Minas – Sesc RJ

28 marzo
ore 19.00 8° vs 1°: UM Itapetininga – Sesi SP
ore 21.30 7° vs 2°: Copel Telecom Maringá – Sada Cruzeiro

Eventuale Gara 3
29 marzo
ore 19.00 3° vs 6°: Funvic Taubaté – Renata Campinas
ore 21.30 4° vs 5°: Sesc RJ – Fiat Minas

30 marzo
ore 19.00 1° vs 8°: Sesi SP – UM Itapetininga
ore 21.30 2° vs 7°: Sada Cruzeiro – Copel Telecom Maringá

Sostieni Volleyball.it