Brasile: Il Taubaté si prende anche la Supercoppa. 3-2 al Sada Cruzeiro nonostante l’infortunio di Bruno

544
Mauricio Souza e Felipe Roque

Supercoppa
EMS Taubaté Funvic – Sada Cruzeiro 3-2 (19-25, 25-21, 30-28, 14-25, 15-11)
Funvic: Bruno, Felipe Roque, Joao Rafael, Mauricio Borges, Lucas, Mauricio Souza, Thales Hoss (L); Rapha, Fabiano, Gabriel Candido, Vitor Yudi. All: Weber.
Sada Cruzeiro: Cachopa, Alan, Lopez, Conte, Isac, Otavio, Lukinhas (L); Resley, Oppenkoski, Rodriguinho, Cledenilson. All: Mendez.
tabellino non disponibile

CAMPO GRANDE – Dopo aver sconfitto 3-0 il Sada Cruzeiro nella finale del Supervolei il Funvic Taubaté si ripete in Supercoppa, questa volta per 3-2. Per il Funvic Taubaté è la seconda Supercoppa consecutiva (e totale), per il Sada Cruzeiro è la terza sconfitta consecutiva in finale nella manifestazione, vinta invece nelle precedenti 3 edizioni.

Dopo 2 parziali sostanzialmente a senso unico (il primo per il Sada Cruzeiro ed il secondo per il Funvic) la partita si accende nel combattuto 3° set (sul 10-12 esce Bruno per un infortunio al polpaccio procurato da uno scatto per raggiungere una ricezione negativa, ma il Funvic ha il lusso di avere in panchina Rapha) dove le squadre arrivano appaiate sul 19-19 al rush finale. Il Sada Cruzeiro piazza l’allungo che sembra decisivo con i muri di su Felipe Roque (19-20 e 19-22) e nel mezzo l’errore in attacco di Joao Rafael (19-21), ma dal 21-24 si fa clamorosamente rimontare: attacco di Mauricio Borges (22-24), attacco out di Conte (23-24), muro del neoentrato Gabriel Candido su Alan (24-24), muro di Mauricio Souza su Lopez più errore del cubano in secondo tocco dopo copertura dei compagni (25-24). Il Sada Cruzeiro salva 4 set point, ma sul quinto è fatale il doppio palleggio fischiato a Cachopa (interpretazione un po’ fiscale dell’arbitrale): 30-28. Il Sada Cruzeiro non si abbatte e scappa subito 0-4 nel 4° con 3 contrattacchi di Alan. Il Funvic non riesce a riavvicinarsi (8-15) e molla completamente il parziale che termina 14-25.
Nel tie-break è di nuovo partita vera. Lopez conquista subito un break point in contrattacco (0-1), ma poi concede il 3-2. Il Funvic allunga con i muri di Joao Rafael su Alan (6-4) e di Rapha su Conte (7-4), ma il Sada Cruzeiro risponde con 3 break point consecutivi sul servizio di Otavio: contrattacco di Isac (7-6), contrattacco di Conte (7-7) ed ace con l’aiuto del nastro (7-8). Mauricio Souza ribalta però definitivamente tutto murando prima Conte (9-8) e poi Alan (11-9) che in 4 lascia il posto a Rodriguinho. Il turno di battuta di Joao Rafael continua grazie ai contrattacchi di Mauricio Borges (12-9) e Mauricio Souza (13-9). E’ l’ultimo break point del match: il servizio errato da Isac chiude il match sul 15-11.

Sostieni Volleyball.it