Calci: Tutti i numeri del team toscano

L'esultanza di Coscione - foto © Tarantini

CALCI – La rosa atleti Peimar Volley, allestita con perizia dal d.s. Luca Berti, intriga e affascina gli appassionati e i tifosi per il livello tecnico e per le potenzialità, il tutto sempre in attesa di uno schiacciatore straniero che vada a completare il roster rendendolo pienamente in linea con gli obiettivi di mercato.

I dodici elementi della rosa attuale, già presentati, portano con sé una dote di numeri, titoli, curiosità: eccoli per conoscere ancora meglio coloro che difenderanno i colori Peimar Volley nell’imminente prima stagione di serie A2 Credem Banca.

A livello di provenienza geografica, troviamo ben quattro atleti toscani: Tosi è di Camaiore, De Muro di Massa (entrambi i liberi, dunque), mentre Ciulli è di Poggibonsi, Razzetto di Portoferraio, Isola d’Elba. Eterogenea la parte rimanente: Coscione è piemontese (Cuneo), Argenta veneto (Verona), Fedrizzi trentino (Trento), Mosca marchigiano (Recanati), Barone calabrese (Palmi), Nicotra siciliano (Catania), Sideri sardo (Cagliari). Uno “straniero”, ma solo di nascita, c’è già: Ivan Zanettin è nato in Venezuela, anche se dal punto di vista sportivo è italiano a tutti gli effetti.

Provenienza sportiva, dove hanno giocato l’ultima stagione. Tre di loro sono reduci dall’esperienza in serie B con il VBC Calci, e sono Ciulli, Nicotra, Razzetto. Uno arriva dall’estero, Coscione, proveniente dalla serie A francese, un altro dai campionati regionali (De Muro, serie C Pallavolo Massa); tre scendono direttamente dalla Superlega, e sono Argenta (Ravenna), Tosi e Barone (Latina), mentre Mosca (Club Italia), Fedrizzi (Spoleto), Sideri (Gioia del Colle) sono reduci dall’ultima serie A/2. Anche Zanettin proviene da questa categoria (Ortona), ma, causa recupero da un infortunio, ha trascorso gli ultimi mesi della passata stagione a Bolzano (serie B, adesso A/3).

Età media di questo gruppo: 26 anni. La giusta esperienza, l’età spesso indicata come maturità sportiva. Si va dal play Manuel Coscione (diciotto stagioni di Superlega per lui !), alla recente maggiore età del centrale Leandro Mosca.

Altezza media ragazzi, escludendo il settore liberi: 198 cm, e questo è un bel dato, con il primato ai “corazzieri” Mosca e Argenta, e gli altri subito dietro.

Presenze in serie A, Superlega e A2: vince Coscione, come naturale, con i suoi 501 incontri di massima serie (e nessuno di A2!), ben piazzato Barone, 370 gettoni (336 e 34), segue Tosi con 311 (153 e 158), ad una incollatura Fedrizzi con 308 (189 e 119), poi 116 per Argenta (59 e 57), 95 per Sideri (solo A/2), 75 per Mosca (solo A/2), 72 per Razzetto (solo A/2), 61 per Ciulli (solo A/2), 29 per Zanettin (solo A/2).Esordienti assoluti, Nicotra e De Muro.

Infine, qualche “titulo”, punto di partenza per una realtà affamata e ambiziosa. La nuova Peimar Volley annovera: Scudetto 1, Champions League 1, Supercoppa Italiana 1, Coppa Cev, 2, Coppa Italia A/1, 3, Coppa Italia A/2, 1, Junior League, 2, promozione dalla serie A/2, 3.

Sostieni Volleyball.it