CalcioeFinanza: Post Covid, prospettive di ripartenza del Volley italiano. La speranza Ghiretti per le donne

517
Roberto Ghiretti, autorevole candidato alla presidenza di Lega Femminile. Un uomo di sport per lo sport
Roberto Ghiretti, autorevole candidato alla presidenza di Lega Femminile. Un uomo di sport per lo sport

MODENA  – In un articolo a cura di Barbara Costantini su Calcio e Finanza si parla della ripresa dello sport dopo il COVID19.

 
Sulla pallavolo, sport che in Italia rappresenta lo sport con più tesserati alle spalle del calcio. Le gravi perdite per gli sponsor stanno riducendo sensibilmente i budget dei Club.
 
Si legge: Il rischio consistente è quello di una massima serie spaccata in due, tra squadre in grado di competere ai massimi livelli (con le solite Civitanova e Trento, ed alcune delle novità Piacenza e Cisterna) e squadre completamente restaurate (Ravenna, Padova e l’incognita Sora) che stando alle notizie, opteranno per un 6+1 giovane. 
[…]

Ma qual è il prezzo da pagare? Ciò che spinge un tifoso a macinare chilometri, ad affannarsi alla ricerca del ticket e ad occupare il posto in gradinata già nelle fasi iniziali del riscaldamento, è l’incertezza. La possibilità che anche la Cenerentola del campionato possa strappare alle Big punti d’oro, preziosissimi nel computo finale per restare aggrappati a quello che è, a detta di tutti, il torneo col coefficiente di difficoltà maggiore. Che campionato si prospetta? Con quale logica Presidenti e sponsor dovrebbero investire risorse?

[…]

Sul movimento femminile si legge:  La Lega attende l’elezione del nuovo Presidente prevista per l’8 giugno, con il dimissionario Fabris che sfiderà Roberto Ghiretti, CEO di SG+, azienda leader nel settore del marketing sportivo; competenze trasversali, quelle del manager parmigiano, da sempre nel mondo del volley (impossibile non menzionare l’organizzazione di Volleyland ’96, al Forum) in una carriera puntellata anche da esperienze nel rugby.

Impossibile per lui rifiutare la chiamata alle armi, perché il Covid-19 ha spazzato via tante certezze, ma è nostro dovere cogliere l’opportunità del cambiamento; un proverbio cinese riporta: “quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono dei ripari ad altri dei mulini a vento”.

Esattamente su questo pare basarsi la mission aziendale di SG+, sparring partner di personalità quali Andrea Zorzi, Roberto Piazza e Alberto Nobis, con pillole di sport condivise a mezzo di dirette facebook e formazione continua. Attività, quest’ultima, realizzata tramite interventi a supporto delle pubbliche amministrazioni, delle federazioni e degli enti sportivi che hanno coinvolto fino ad ora il Comune di Modena, il CONI Veneto e la Federazione Italiana Pallavolo. Appare questa, al momento, l’unica strada percorribile per ripartire senza lasciar dietro nessuno, con particolare attenzione da rivolgere allo sport di base.

Il testimone passa ora nelle mani degli organismi competenti, chiamati a lavorare in sinergia coi Club, per scrivere una nuova e sana pagina di storia della pallavolo italiana, valorizzando il territorio e promuovendo la responsabilità sociale. Lo sport deve assolutamente essere promotore della ripartenza e nonostante si prospetti una prima parte di stagione con gare senza pubblico, sono tante le iniziative attuabili per coinvolgere gli appassionati, stando al passo coi tempi”.

Sostieni Volleyball.it