Campionati Asiatici M.: Quarto titolo continentale per l’Iran. 3-0 al Giappone con Kazemi trascinatore

289

GIAPPONE – Parte bene il nuovo corso dell’Iran. Con soli 5 reduci delle olimpiadi di Tokyo (Karimi, Kazemi, Ebadipour, Salehi e Mojarad; fra gli assenti i big Mousavi, Ghafour e Marouf con quest’ultimo che ha definitivamente lasciato la nazionale) la formazione affidata al nuovo allenatore Behrouz Ataei ha vinto il suo quarto titolo continentale battendo in finale 3-0 il Giappone (in questo torneo senza Sekita, Nishida e Shimizu) che alle olimpiadi si era invece aggiudicato al tie-break la sfida conclusiva della pool decisiva per l’accesso ai quarti di finale.

LA PARTITA
Nonostante lo 0-3 finale il match odierno è stato combattuto con il Giappone che nel primo set è risalito dal -5 al +1 prima di arrendersi ai vantaggi. Nel 2° set Giappone avanti sino al 19-17, poi un ace di Karimi (19-19), un muro di Salehi su Miyaura (20-21), un contrattacco di Kazemi (21-23) e un muro di Mojarad (21-24) scavano il solco decisivo con Kazemi che mette a terra il 22-25. L’Iran parte forte nel 3° set (7-11), ma il Giappone impatta a quota 13 e trova anche il vantaggio con un ace di Ishikawa (20-19). Un muro su Otake riporta avanti l’Iran (21-22), ma il Giappone salva un match point e torna avanti con un megarally chiuso da Ishikawa (25-24). L’Iran salva però 3 set point, torna avanti su un errore giapponese (27-28) e chiude sull’invasione in attacco di Takahashi (29-31) rilevata dal videocheck.

QUALIFICAZIONI MONDIALI 
Nelle finaline le vittorie di Cina e Qatar valgono punti preziosi nel World Ranking che consentono alle 2 formazioni di staccare il pass per i mondiali.

Risultati finali (19 settembre)
Finale 1°-2° posto
Giappone – Iran 0-3 (25-27, 22-25, 29-31)

Finale 3°-4° posto
Taipei Cinese – Cina 0-3 (17-25, 16-25, 17-25)
Finale 5°-6° posto
Qatar – Australia 3-0 (25-21, 25-11, 25-23)
Finale 7°-8° posto
Corea del Sud – Pakistan 0-3 (23-25, 15-25, 26-28)
Finale 9°-10° posto
Bahrain – India 2-3 (16-25, 23-25, 25-20, 25-23, 14-16)
Finale 11°-12° posto
Kazakhstan – Arabia Saudita 3-0 (25-16, 25-20, 25-23)
Finale 13°-14° posto
Hong Kong – Uzbekistan 0-3 (20-25, 23-25, 21-25)
Finale 15°-16° posto
Kuwait – Thailandia 1-3 (16-25, 25-21, 23-25, 20-25)

Sostieni Volleyball.it