Campionati del Mondo: Avanti Nicolai-Lupo e Ranghieri-Carambula

Daniele Lupo

VIENNA – Il tabellone maschile dei Campionati del Mondo di beach volley regala due successi all’Italia. Se i vice campioni olimpici Nicolai/Lupo, già sicuri della qualificazione da ieri si sono confermati leader del loro raggruppamento, Ranghieri/Carambula hanno strappato il passaggio del turno in extremis anche se al momento non è possibile decretare se in virtù dell’essere una delle quattro migliori terze o se tramite gli spareggi.

Lupo/Nicolai confermano la loro leadership

Con una difficile e combattuta vittoria per 2-1 (21-17, 20-22, 15-13) contro i russi Stoyanovskiy/Yarzutkin i vicecampioni olimpici Paolo Nicolai e Daniele Lupo hanno chiuso il loro raggruppamento al primo posto e imbattuti. I ragazzi di Matteo Varnier oggi hanno avuto la meglio su una coppia di avversari davvero insidiosa che ha messo in difficoltà gli azzurri, comunque bravi a venire fuori nei momenti clou del match. Come detto, la vittoria odierna conferma la leadership del duo dell’Aeronautica Militare che ora tornerà in campo giovedì nel primo turno ad eliminazione diretta.

Pool K

RISULTATI
Nicolai/Lupo vs. Lombi/Kamara 2-0 (21-7, 21-8)
Stoyanovskiy/Yarzutkin vs. McHugh/Schumann 0-2 (19-21, 21-23)
Nicolai/Lupo vs. McHugh/Schumann 2-0 (21-15, 21-12)
Stoyanovskiy/Yarzutkin vs. Lombi/Kamara 2-0 (21-15, 21-15)
Nicolai/Lupo vs. Stoyanovskiy/Yarzutkin 2-1 (21-17, 20-22, 15-13)
McHugh/Schumann vs. Lombi/Kamara 2-0 (21-8, 21-11)

Classifica: Nicolai/Lupo 6p, McHugh/Schumann 5p, Stoyanovskiy/Yarzutkin 4p, Lombi/Kamara 3p.


Ranghieri/Carambula vincono e avanzano

Alex Ranghieri e Adrian Carambula hanno vinto la loro prima partita nei Campionati del Mondo di beach volley contro gli uruguaiani Vieyto-Cairus con il punteggio di 2-0 (21-15, 21-18) e proprio grazie al successo odierno chiudono la pool J al terzo posto; piazzamento che consente loro di accedere alla fase successiva anche se sarà necessario aspettare il termine di tutti gli incontri (domani alle ore 12.30 in programma le ultime partite) per sapere se dovranno disputare i lucky losers (spareggi, in campo domani pomeriggio) o se rientreranno tra una delle migliori terze che hanno diritto all’accesso al primo turno ad eliminazione. Tornando al match, i due azzurri non hanno mai avuto grosse difficoltà a controllare l’andamento di un incontro che a questo punto può rappresentare un importante spartiacque nel corso di questa rassegna iridata.  

Pool J
Brouwer/Meeuwsen vs. Vieyto/Cairus 2-0 (21-15, 22-20)
Fijalek/Bryl vs. Ranghieri/Carambula 2-0 (21-18, 21-15)
Brouwer/Meeuwsen vs. Ranghieri/Carambula 2-0 (21-16, 21-18)
Fijalek/Bryl vs. Vieyto/Cairus 2-0 (27-25, 21-11)
Brouwer/Meeuwsen vs. Fijalek/Bryl 2-0 (21-14, 21-18)
Ranghieri/Carambula vs. Vieyto/Cairus 2-0 (21-15, 21-18)

Classifica: Brouwer/Meeuwsen 6p, Fijalek/Bryl 5p, Ranghieri/Carambula 4p, Vieyto/Cairus 3p.

 

 

La Formula

96 (48 per tabellone) le formazioni partecipanti che daranno vita a 216 match totali. Nella Fase Preliminare le coppie saranno divise in 12 gironi da 4.

Le prime due di ciascun raggruppamento (24 squadre quindi) e le quattro migliori terze accederanno al primo turno ad eliminazione diretta (per un totale di 28 formazioni). Le otto rimanenti terze classificate gareggeranno tra loro in partite a eliminazione diretta per la conquista degli ultimi 4 posti disponibili che completeranno quindi il quadro delle 32 coppie ammesse alla seconda fase.

Le squadre prime nei loro gironi saranno inserite direttamente nel tabellone a eliminazione diretta a 32 con seeding da 1 a 12 mentre sarà un sorteggio a decretare gli accoppiamenti con le rimanenti 20. Le squadre provenienti dagli stessi gironi non potranno essere sorteggiate tra loro nella fase a eliminazione diretta a 32.

 
 

Sostieni Volleyball.it