Cantù: Ritorna in campo il regista Riccardo Reggio

CANTU’ – Aveva appeso le scarpe al chiodo, Riccardo Reggio, per poter affondare i piedi nudi sulla sabbia dei campi da beach volley. Ma il richiamo dell’indoor è stato troppo forte. E così ha accettato la proposta del Presidente Ambrogio Molteni e di Coach Luciano Cominetti di riallacciare le stringhe per poter dare il suo contributo alla salvezza del Pool Libertas Cantù.

L’ingaggio del palleggiatore ligure si è reso necessario a seguito del peggioramento delle condizioni di Mirko Baratti: l’infortunio subito quest’estate lo ha infatti tormentato per tutta la prima parte della stagione, e lo terrà lontano dal campo fino a fine stagione. Per Riccardo non è la prima esperienza in Serie A2, avendo già calcato questi palcoscenici con la maglia dell’Edilesse Cavriago e del Vero Volley Monza ,come vice di Giordano Mattera.

Coach Luciano Cominetti commenta così il nuovo arrivo: “Riccardo è un giocatore che ha esperienza. Il fatto di non calcare i campi di Serie A da qualche anno ci costringe però a lavorare molto per fargli recuperare il ritmo-partita. Lo ringrazio perché non è facile mettersi in gioco in questo modo, ma ho molta fiducia nelle sue capacità. Anche la reazione dei ragazzi al suo inserimento è stata molto positiva, creando molta fiducia in loro. Starà a noi cercare di aiutarlo nei primi momenti, ma sono sicuro che riusciremo a fare qualcosa di bello”.

Queste, invece, le parole del giocatore: “Sono molto felice ed entusiasta di questa avventura a Cantù. Ringrazio il Presidente Molteni e lo staff tecnico per la fiducia nei miei confronti. Già da sabato tutti uniti perché ci aspettano nove battaglie che dobbiamo affrontare con determinazione ed entusiasmo, perché ci sono tutte le possibilità di fare molto bene sin da subito. Forza Cantù”.

Sostieni Volleyball.it