Casalmaggiore: Bosetti e c. galvanizzate dal dopo Novara aprono ai play off

281

CASALMAGGIORE – Dopo la splendida vittoria sull’Igor Gorgonzola Novara per 3-1 la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore di coach Marco Gaspari torna ancora in campo, tra le mura amiche del PalaRadi di Cremona, per quella che è la partita di inizio di un altro vero e proprio Campionato. Ad affrontare le padrone di casa, in Gara 1 dei Quarti di Finale dei Play Off di Serie A1 Femminile, arriva la Savino del Bene Scandicci (domani sera alle ore 20.30).

La vittoria contro l’Igor Novara, sì ininfluente per quanto concerne la classifica finale di Regular Season ma fondamentale come iniezione di fiducia perché arrivata con una prestazione praticamente perfetta, ha dato sicuramente la carica giusta a capitan Arrighetti e compagne per preparare questa gara importantissima che potrebbe far partire le rosa col piede giusto in questa serie (ricordiamo che Gara 2 sarà sabato 13 aprile e l’eventuale Gara 3 sarà lunedì 15 aprile entrambe a Scandicci).

“Prima della partita di sabato con Novara – dice coach Marco Gaspariho detto alle ragazze che a prescindere dalla classifica quella sarebbe stata una partita importante per noi, per accumulare progressi, per capire cosa volesse dire giocare ad alto livello come accadrà d’ora hi avanti, sperando il più a lungo possibile. La risposta è stata davvero ottima perché la squadra, dopo aver lavorato su noi stessi in settimana, ha dimostrato di poter mantenere alta l’attenzione anche contro un avversario di livello, di poter controllare il piano partita mettendo in difficoltà chi si trova aldilà della rete cogliendo un successo prezioso”

Ma come si è detto più volte, i Play Off sono un Campionato “a sé stante” e coach Gaspari lo sa benissimo: “Bisogna resettare tutto – continua il tecnico di Ancona – dimenticarsi di quello che è avvenuto prima perché inizia un campionato totalmente diverso. Scandicci ha ceduto un po’ il passo dalla sconfitta patita per mano nostra al PalaRadi ma fino a quel momento aveva dimostrato una continuità spaventosa e forse le risorse spese nel doppio confronto col Fenerbahce si sono fatte sentire. Il sestetto è davvero di qualità assoluta con Bosetti (Lucia n.d.r.) che sostiene la struttura di squadra, Haak che si è confermata ad altissimi livelli, due centrali strepitosi, Vasileva che ha fisicità e qualità straordinarie senza tralasciare Mitchem, un cambio di lusso che può sparigliare le carte”

Il tecnico marchigiano, coadiuvato da Rossano Bertocco, potrà contare su tutte e tredici le “sue” ragazze quindi con Skorupa al Palleggio, Cuttino opposto, coppia centrale formata da Arrighetti e Kakolewska, Carcaces e Caterina Bosetti in banda, libero Ilaria Spirito senza dimenticarsi mai il preziosissimo apporto di Pincerato, Radenkovic, Mio Bertolo, Marcon, Gray e Lussana sempre pronte quando chiamate in causa.

Giocare tra le mura amiche è stato fondamentale per la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore addirittura da ribattezzarlo “Fattore PalaRadi” e il coach lo sa bene: “Noi siamo consapevoli di aver trovato continuità ad alto livello al PalaRadi – conclude Gaspari – ci piace giocare a Cremona e dovremo sfruttare la confidenza che abbiamo con il nostro ambiente per mettere pressione a loro.”

Sostieni Volleyball.it