CASALMAGGIORE – Si lavora in un clima di ottimismo in seno alla Pomì reduce dal successo sul campo di Frosinone, per preparare al meglio la seconda trasferta consecutiva in quel di Loreto. “In terra laziale si è vista un’ottima Pomì – commenta il dirigente Andrea Formica, che si divide con Cristiano Ghidorzi il ruolo di team manager della squadra – lucida e concreta, sicura di se stessa e capace di esaltarsi nei passaggi in cui la gara lo ha rischiesto. Quando le ragazze giocano su questi ritmi e con questa aggressività, per le formazioni avversarie diventa difficile opporre una valida resistenza. I momenti di difficoltà non sono mancati ma sono stati superati in maniera autoritaria e con la sicurezza di chi sa di avere grandi mezzi tecnici”.

Sabato la squadra sarà attesa dall’insidiosa trasferta sul campo di Loreto: “La formazione marchigiana è una delle più quotate del campionato e il match presenterà non poche insidie. La Pomì sta attraversando un ottimo momento di forma per cui la speranza è che possa giocarsi la gara a viso aperto. Questo torneo si sta confermando molto equilibrato nella parte alta e quindi ogni incontro sfugge a qualsiasi pronostico”.

Domani pomeriggio, proprio in vista della gara di campionato con l’Esse-ti La Nef Loreto, la Pomì sosterrà alle ore 17,15 un test amichevole al Pala Raschi di Parma contro la locale Sigrade Cariparma di A1, dove milita la casalasca Lucia Bacchi.