Caserta: Torna Castaneda, ingaggiate Mazzoni e Wallace-Ford, senza squadra dopo operazione al menisco

CASERTA – Caserta prova a ripartire a caccia di una salvezza che appare traguardo utopistico oramai a -6 da Filottrano.

In vista della sfida di domenica con Conegliano, 4. di ritorno, sul campo del Palaverde, ritorna la cubana Liannes Castaneda Simon, convinta con forti garanzie sugli stipendi in camera di conciliazione.

Insieme alla caraibica è stata ingaggiata la centrale romana Domiziana Mazzoni, classe 1996, quest’anno in B1 femminile alla 3M Perugia, dalla Germania è in arrivo la schiacciatrice ricevitrice statunitense Alyse Wallace-Ford, classe 1997,  a cui era stato risolto il contratto nell’ottobre scorso dal club tedesco del Rote Raben Vilsbiburg dopo un’operazione di menisco. Atleta dell’agenzia Theo Hofland Sport Management, medesima agenzia della tedesca Jana Franziska Poll (“andata” a Firenze)

L’organico del club casertano dovrebbe proporsi sul campo delle campionesse del Mondo così: Dalia in regia, Castaneda Simon opposta; Deja Harris e Mazzoni centrali, Ameri (originariamente secondo libero) e (transfer permettendo) Wallace schiacciatrici, Ghilardi libero.

In panchina la palleggiatrice Trevisiol e 3 atlete della serie C utilizzate nelle ultime uscite per rimpinguare l’organico del tecnico Guido Malcangi: Misceo, Chianese e Mastroianni.

Sostieni Volleyball.it