La Fipav “vince”. Una delle due migliori beacher italiane al palo per più di un anno!
MODENA – Respinto anche il ricorso alla Corte Federale di Greta Cicolari. 

Il testo

RICORSO PROPOSTO DALL’ATLETA GRETA CICOLARI AVVERSO LA SENTENZA EMESSA DALLA COMMISSIONE APPELLO FEDERALE –  COMUNICATO UFFICIALE N. 18 DEL 26 MAGGIO 2014.

L’Atleta Greta Cicolari proponeva ricorso avanti alla Corte Federale, per ottenere la riforma della decisione adottata dalla C.A.F. in data 26 maggio 2014, con la quale veniva respinto l’appello, con la conseguente conferma della sanzione irrogata dalla Commissione Giudicante Nazionale l’11.3.2014. In particolare la Cicolari chiedeva, in via principale, l’assoluzione dai capi di incolpazione A) e B) di cui al procedimento disciplinare 28/13-14; in subordine, relativamente al capo A) di incolpazione il riconoscimento di circostanze scriminanti o attenuanti della provocazione manifesta; relativamente al capo B) di incolpazione la riduzione della sanzione inflitta in misura coerente alla marginalissima rilevanza dell’asserito concorso nella diffusione sul web del contenuto della registrazione abusiva. Nella riunione del 27.06.2014 comparivano tutte le parti interessate che concludevano come da separato verbale.

Motivi della decisione

Il ricorso risulta palesemente inammissibile, e di conseguenza deve essere rigettato. Infatti la ricorrente si è limitata a riproporre circostanze di fatto rigorosamente verificate dai giudici di merito e quindi, sicuramente non esaminabili dalla Corte Federale. Il ricorso, del resto, è ammissibile soltanto se contiene la chiara identificazione della norma federale asseritamente violata e se le ragioni di gravame sono correlate alla motivazione della sentenza impugnata. La violazione dei predetti principi comporta, pertanto, il rigetto per inammissibilità del ricorso.

P.Q.M

La Corte Federale, definitivamente pronunciando, rigetta il ricorso in quanto inammissibile, disponendo l’incameramento della tassa.

F.to Il Presidente
Avv. Renato Tobia

AFFISSO 14.07.2014