Caso Modena: Volleyball.it scopre il bluff. Il club chiude

107

MODENA – La nostra rivelazione odierna sull’inesistenza della sponsorizzazione di Datch millantata dal club Universal Modena, azienda imputata dai vertici societari come colpevole di parte dei problemi economici del club stesso, ha fatto saltare il banco.

Nel pomeriggio di oggi le atlete del club emiliano hanno chiesto e ottenuto chiarimenti. Prima la confessione del direttore sportivo Davide Astarita, messo alle strette dalle richieste delle atlete e staff, quindi l’incontro con il presidente, Rino Astarita, che alla fine ha concesso – dopo insistenze delle atlete (confronto animatissimo e dai decibel elevati) – il foglio con la dichiarazione di chiusura della società.

Una resa che verrà recapitata alla Fipav nella giornata di venerdì, direttamente al Consiglio Federale che dovrebbe (ci sono stato accordi in tal senso) concedere alle atlete la deroga per poter sperare ancora in un mercato che ad oggi però offrirà pochissimi spazi…

Nella settimana dell’All Star le stelle del campionato piangono. Dalle stelle alle stalle. Dal 3 febbraio la stagione ripartirà con sole 10 squadre.

I vertici di un movimento serio, anche solo formalmente, per dignità, farebbero un passo indietro, rassegnando le dimissioni in cerca di un confronto e di una serena discussione. Invece sappiamo già da ora che ci sentiremo raccontare ancora una volta che se i club saltano a metà stagione è merito dei suoi controlli.

Controlli che evidentemente non funzionano per il meglio in questa lega. A noi oggi è bastata una telefonata all’azienda Datch e chiedere perché non onorava il contratto con la società per sentirci dire che non esisteva nessun contratto…   

Sostieni Volleyball.it