Caso Stysiak: La lega polacca non punisce la giocatrice

Magdalena Stysiak

POLONIA – La Lega di Pallavolo polacca ha emesso stamane uno stringato comunicato in cui ha dichiarato che non infliggerà alcuna sanzione a Magdalena Stysiak rispondendo dunque negativamente alla richiesta del Chemik Police.

Mancano però le motivazioni della decisione per cui ci sarà ancora da attendere per sapere se potrà avere luogo il suo trasferimento al Budowlani Lodz, team con il quale si sta già allenando.

Inoltre il Chemik Police può fare ricorso al tribunale della federazione e ha anche ventilato l’ipotesi di fare ricorso alla giustizia ordinaria.

Qui la prima puntata del caso.

Sostieni Volleyball.it