Il caso: Zaytsev+Adidas vs Italia+Mizuno… Le scarpe di Zatopek

CAVALESE – Il problema era nell’aria da diversi giorni, finché a qualcuna delle parti non è convenuto far deflagrare il “caso scarpe” di Ivan Zaytsev, lo #shoesgate.

Lui – lo schiacciatore – veste Adidas (non l’ultimo marchio del mazzo), la Fipav ha un contratto di fornitura con Mizuno (non l’ultimo marchio del mazzo). Pare che la Federazione abbia richiesto all’atleta il rispetto dell’utilizzo del materiale “d’ordinanza” (quello utilizzato da tutte le nazionali azzurre) e che lui a sua volta abbia addotto motivi di carattere medico – così leggiamo – che lo costringono a dover (poter) indossare solo le scarpe della sua griffe/sponsor personale.

Pare che la Fipav e lo sponsor tecnico azzurro abbiano messo a disposizione tutto il campionario possibile e anche la possibilità di creare una scarpa ad hoc per lo schiacciatore…

Pare che il presidente della Fipav Bruno Cattaneo – presidente Fipav – e lo “Zar” si incontreranno a Roma per affrontare il tema ad inizio settimana.

Pare che l’atleta – se non rispetterà le norme che valgono per tutti gli azzurri (e azzurre) che accettano di vestire la maglia della nazionale (oneri e onori annessi) – potrebbe essere escluso dal gruppo di Blengini.

Nel giorno in cui la questione è salita alla ribalta spicca il post di Mauro Berruto – ex Ct azzurro – sul proprio profilo Facebook con la foto della scarpa con cui si allenava Emil Zatopek, mezzofondista e maratoneta cecoslovacco, 4 volte oro olimpico …

Schermata-2017-07-08-alle-16.49.09

 

 

Sostieni Volleyball.it