CASTELLANA GROTTE – Si avvicina a grandi passi l’esordio in campionato per la Bcc Castellana Grotte che domenica scorsa ha trascorso una giornata intensa fra la bella cerimonia della presentazione ufficiale e l’ennesima trasferta per l’ultima amichevole pre campionato, disputata a Tricase con l’Alessano, dove è arrivata una sconfitta al quinto set.

La mattinata era iniziata con la presentazione ufficiale della squadra alla presenza del Vice Sindaco Gianni Bianco, del Presidente del Consiglio Comunale Luisa Simone, del Presidente dell’Istituto Bcc Castellana Avv. Augusto Dell’Erba e del Presidente del Comitato Provinciale Fipav Danilo Piscopo.

All’evento sono accorsi numerosissimi tifosi ed appassionati oltre che i rappresentanti della stampa locale. Nel saluto dell’Amministrazione comunale da parte del Vice Sindaco Bianco e del Presidente del Consiglio Simone si è posto l’accento sulla efficacia del risultato sportivo fine al risvolto sociale, obiettivo sul quale da sempre pone massima attenzione e dedizione al lavoro. L’appoggio dell’Amministrazione Comunale è stato molto gradito dalla società e dal Presidente Carpinelli in sua vece che ha auspicato di poter rivedere un Palagrotte gremito come ai tempi belli.
Dopo la presentazione della squadra, dello staff tecnico e di tutti i collaboratori, il brindisi finale ha sancito e suggellato l’unione fra società, squadra, tifosi e sponsor; un unico impianto dal quale ripartire per continuare a crescere insieme.

Nel pomeriggio poi la squadra è partita alla volta di Tricase per affrontare nuovamente la pari gradi Aurispa Alessano, ultimo test match prima dell’esordio in campionato in programma sabato prossimo al Palagrotte con inizio alle 20.30.

I salentini questa volta sono riusciti a vincere alla fine di cinque set impegnativi nei quali i due tecnici Lorizio e Mastrangelo hanno provato tutte le soluzioni in cantiere.

Con la campagna abbonamenti che prosegue a gonfie vele da oggi il lavoro in palestra viene indirizzato sull’esordio di Sabato 8 ottobre prossimo che vedrà ospite la Rinascita Lagonegro, anch’essa formazione neo promossa nella A2 UnipolSai. L’intero staff tecnico dunque studia gli avversari facendo mettere sul campo la teoria e ponendo un occhio di riguardo all’aspetto psicologico che può subentrare , trattandosi comunque di una gara di esordio.

“Mi aspetto che la squadra metta in pratica tutto il lavoro che abbiamo fatto in questi due mesi di lavoro – sottolinea il tecnico castellanese Pino LorizioSenza pensare troppo ma provando a divertirsi con la giusta tensione e grande cattiveria agonistica. Per noi da ora in poi ogni domenica è una finale.”

Si aspetta dunque il giusto approccio alla partita lo staff gialloblù che ha potuto ben valutare le reazioni del gruppo nelle amichevoli pre campionato dalle quali sono arrivate ottime risposte.

L’anticipo a sabato 8 ottobre, con prima battuta alle 20.30, porta dunque il match New Mater vs Lagonegro ad essere la partita inaugurale della A2 UnipolSai con la squadra lucana, già degna avversaria nello scorso torneo di B1, che mantenendo l’ossatura della scorsa stagione ha innestato l’opposto norvegese Kvalen, il martello brasiliano Da Silva, l’italo bulgaro Galabinov e la vecchia conoscenza Giosa che ha vestito la maglia New Mater nel 2009/10 e nel 2011/12 conquistando con i gialloblù la Coppa Italia di A2 .