Cev: Anticipato il montepremi. 2.600.000€ a Club. Oltre 350.000 ai sei club italiani di Champions

551
Il presidente della Cev, Boricic alla conferenza stampa di presentazione della seconda annata di Superfinals a Berlino

LUSSEMBURGO – La Cev ha inviato oggi una lettera ai club che hanno preso parte alla stagione europea firmata da Aleksandar Boričić in cui l’associazione europea garantisce un pagamento immediato del montepremi dovuto per tutte le partite giocate fino al rinvio.

Il totale ammonta a  2,6 milioni di euro complessivi fino ad oggi.
 
“Speriamo sinceramente che la distribuzione immediata di questo denaro contribuirà agli sforzi compiuti dai nostri club per gestire questa crisi senza precedenti”, afferma Aleksandar Boričić, presidente della CEV.

“Desidero sottolineare e rassicurare che la CEV continuerà a lavorare positivamente insieme a tutte le parti interessate nella ricerca di soluzioni amichevoli e ragionevoli al fine di superare questa crisi, come una squadra”

“In questa fase, continuiamo a monitorare lo sviluppo della pandemia in Europa e nel mondo prima di prendere qualsiasi ulteriore decisione sul resto della stagione delle Coppe europee 2020. Allo stesso tempo, sono particolarmente orgoglioso e felice che la risposta che abbiamo ricevuto da tutte le parti mostri un forte senso di solidarietà. Tutti i membri della famiglia della pallavolo desiderano unire le forze e agire in unità e solidarietà, al fine di contribuire agli sforzi globali compiuti per frenare la diffusione del nuovo virus”.

I sei club di Champions League italiani, per le gare regolarmente disputate, incassano sin qui più di 350.000 €, così suddivisi:

Civitanova: 72.000 (60.000 per la fase a gironi, 10.000 a vittoria, 6 vittorie su 6 gare; 12.000 per la vittoria della gara di andata dei quarti)
Perugia: 72.000€  (60.000 per la fase a gironi, 10.000 a vittoria 6 vittorie su 6 gare; 12.000 per la vittoria della gara di andata dei quarti)
Trento: 50.000 € (40.000 per le 4 vittorie della fase a gironi, 10.000€ per le due sconfitte)

Conegliano:
72.000 € (60.000 per la fase a gironi, 10.000 a vittoria, 6 vittorie su 6 gare; 12.000 per la vittoria della gara di andata dei quarti)
Scandicci: 55.000 € (50.000 per le 5 vittorie della fase a gironi, 5.000€ per una  sconfitta)
Novara: 55.000 € (50.000 per le 5 vittorie della fase a gironi, 5.000€ per una  sconfitta)

Sostieni Volleyball.it