Cev: Boricic scrive alla Lega Pallavolo, “Niente Natale, ai giocatori un giorno in più”

LUSSEMBURGO – E’ di oggi una lettera del presidente della Cev Aleksandar Boričić alla Lega Pallavolo Serie A, al suo amministratore delegato Massimo Righi.

Dopo le pressioni avanzate dal movimento italiano da parte di Fipav e Lega, le otto federazioni coinvolte nel torneo di Berlino – anticipato per una concomitanza – hanno accettato le richieste della CEV di lasciare i giocatori convocati un giorno in più nei rispettivi club.

Una concessione che di fatto permetterà alla Superlega di giocarsi il 26 dicembre e non a dover anticipare alla giornata di Natale, salvo Trento che per problemi di disponibilità dell’impianto il 26, giocherà comunque il 25. 

Nella giornata di domani è attesa una comunicazione ufficiale da parte della Lega Pallavolo Serie A.

(l.muzz.) Insomma… tanto rumore per nulla. Diplomazia, dialogo e buon senso hanno avuto la meglio sull’ipotesi di un Natale sottorete tanto osteggiato dai protagonisti.    

Sostieni Volleyball.it