Cev Cup F.: Casalmaggiore supera Stoccarda ed è semifinale

555

VBC POMI CASALMAGGIORE – ALLIANZ MTV STUTTGART 3-0 (25-22 25-14 26-24)
VBC Pomì: Bacchi, Lloyd 2, Sirressi (L), Turlea 5, Gibbemeyer 12, Bosetti 11, Guerra 11, Stevanovic 8, Tirozzi 3. Non entrate: Zuleta, Peric, Gibertini (L). All. Caprara.
Allianz Stuttgart: Buakaew (L), Tomazela Pissinato, Nichol 3, Sandor 3, Shaefer 2, Kocar, Van Daelen 5, Whitney 6, Pettke 2, Mlejnkova 13, Grant 4. All. Naranjo.

CREMONA – La Pomì raggiunge la semifinale di Coppa Cev grazie ad una vittoria per 3-0 contro l’Allianz MTV Stuttgart davanti a 1965 spettatori e sotto gli occhi di Samanta Fabris. 

LA GARA – Sostanziale equilibrio per buona parte della frazione con ben 5 muri siglati fino al 14-16 per Stoccarda (3 per la Pomì e 2 per le tedesche). Alcuni errori da una parte e dall’altra e così, su un attacco a rete di Tirozzi, coach Caprara preferisce chiamare il time out: 15-18 Stoccarda. Il coach di Medicina preferisce inserire Turlea e, poco dopo è Gibbemeyer a siglare il punto del pareggio e, subito dopo, è la stessa americana a portare in vantaggio la Pomì 20-19 con un ace. Le tedesche tornano avanti ma Carmen Turlea mette a segno un ace con un pallone velenoso e riporta la Pomì in vantaggio 23-22. Casalmaggiore ne ha di più e un muro di Stevanovic chiude la prima frazione 25-22

La Pomì prova a cercare di imporre il proprio ritmo di gioco da subito e Bosetti, con un pallonetto, beffa il muro avversario, mandando in battuta Anastasia Guerra che sigla un ace: 5-2 Pomì, time out tedesco. E’ Carmen Turlea a mandare tutti al time out tecnico con una diagonale, siamo 8-3 Pomì. Ace anche per Carli Lloyd e la Pomì si porta sull’11-4. Guerra con una diagonale e un altro ace di Turlea mandano tutti al secondo time out tecnico sul 16-8 Pomì. Il 20-10 Pomì è una bella diagonale di Bosetti che buca la difesa tedesca. E’ Lauren Gibbemeyer a chiudere la seconda frazione, totalmente colorata di rosa, per 25-14

Stoccarda non vuole lasciare andare la gara e Grant mura un attacco di Guerra: 3-5 Allianz. La Pomì c’è e dallo svantaggio 4-7 si riporta piano piano in parità grazie a Bosetti, Guerra e un ace di Stevanovic: siamo 7-7. Le rosa restano avanti ma le tedesche non mollano e ritrovano la parità con un ace di Mlenjnkova che però vanifica nel servizio successivo battendo lungo, seguito poi da un muro della VBC: Pomì torna avanti 12-10. Altro ace per Lauren Gibbemeyer che sigla il 14-11 e costringe il coach ospite a chiamare time out. Stavolta è Nichol a trovare l’ace e successivamente un attacco sbagliato dalle rosa riportano le tedesche sotto 15-14. Si va al secondo time out tecnico grazie ad un altro ace di Nichol, contestato dall’intera panchina della Pomì: siamo 15-16 Allianz MTV Stuttgart. Mlejnkova trova una diagonale lunghissima ma soprattutto trova il 16-19 e coach Caprara è costretto al time out. Valentina Tirozzi viene ammonita dopo le proteste per un suo attacco chiamato out dall’arbitro: 17-20 Stoccarda. Si lotta punto punto nella parte finale del terzo set e un muro di Bosetti riporta tutto in parità 22-22. E’ ancora la schiacciatrice di Tradate stavolta a portare aventi la Pomì 23-22. Casalmaggiore dimostra di averne davvero di più e due punti consecutivi di Tirozzi chiudono la gara 26-24: 3-0.

HANNO DETTO – Gianni Caprara, coach VBC Pomì: “Siamo riusciti a fare di più rispetto alla gara contro Bergamo, soprattutto dal lato del carattere quando, nel terzo set, abbiamo avuto un calo, ma siamo state brave a recuperare e fare nostra la partita. Il ruolo dell’opposto è ancora tutto in divenire però abbiamo diverse soluzioni con Carmen opposto di ruolo e Valentina che può lasciar fuori dalla ricezione Anastasia. In semifinale giocheremo contro Busto e, se dovessimo incontrarla anche nei play off, dovremo cambiare molte cose nelle tante partite che dovremo affrontare contro di loro”. 

Lucia Bosetti, banda VBC Pomì: “Oggi era importante vincere e sono felice che l’abbiamo fatto. Riuscire poi ad accorciare le partite in questo periodo in cui dobbiamo giocare molto. Mi è piaciuta molto la squadra.”

Guillermo Naranjo, coach Allianz Mtv Stuttgart: “Sono contento per essere arrivati alla semifinale, abbiamo sbagliato molto, ma più di così non potevamo fare. Resto comunque soddisfatto della mia squadra.”

Sostieni Volleyball.it