Cev Cup F.: Pomì Casalmaggiore, solo per la vittoria!

647
Carmen Turlea - Pomi Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Manca pochissimo alla gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa Cev tra VBC Pomì Casalmaggiore e l’Allianz MTV Stuttgart che si terrà al Pala Radi di Cremona domani, mercoledì 15 marzo, alle ore 20,30.

Le campionesse d’Europa ripartono dal successo al tie break della gara in terra tedesca ma per non correre rischi contro l’MTV Allianz Stuttgart, formazione che ha concluso la Regular Season della Bundesliga al secondo posto le rosa dovranno solo cercare di vincere. Infatti passeranno il turno in caso di vittoria con qualsiasi punteggio, mentre dovranno ricorrere al Golden Set se battute al quinto set. Al contrario le ospiti, guidate dalla 20enne schiacciatrice Michaela Mlejnkova (autrice di 25 punti alla SCHARRena), si qualificheranno direttamente alla semifinale con il 3-0 o 3-1 a proprio favore.

Coach Caprara può contare su tutte le sue, a parte Samanta Fabris che sta continuando positivamente la fisioterapia per il recupero dall’operazione subita al menisco, e può soprattutto contare sull’iniezione di morale che la buona vittoria di Bergamo contro la Foppapedretti ha dato a tutto il roster. Addirittura tre le possibilità di attacco nella posizione di opposto: il coach di Medicina ha a disposizione Turlea, opposto di ruolo, ma ha già provato, con ottimi risultati, sia Guerra che Tirozzi nello stesso ruolo. Alla regia del palleggio Carli Lloyd, reduce dall’ottima prestazione del Pala Norda, coppia centrale formata da Stevanovic e Gibbemeyer, Bosetti in banda con Lucia Bacchi sempre pronta a calcare il taraflex, e libero Imma Sirressi. Back line la giovane Klara Peric al palleggio, la centrale colombiana Lorena Zuleta e libero Giulia Gibertini.

Anche per le tedesche, dubbio su chi vestirà la maglia da titolare nel ruolo di opposto: all’andata era stata l’americana Whitney a partire nello starting six ma non è da sottovalutare la possibilità che a partire sia l’olandese Van Daelen come spesso accade in campionato. Nichol al palleggio, ma Karmen Kocar è pronta a subentrare soprattutto nel cambio di diagonale (com’è stato spesso nella gara d’andata), coppia centrale formata dalla brasiliana Tomazela Pissinato e dall’americana Grant, in banda l’ungherese Sandor e la ceca Mlejenkova. Libero la Thailandese, ex giocatrice di coach Caprara a Spezzano, Wanna Buakaew. Back line Renkema e Shaefer in banda, Pettke al centro e, molto probabilmente, la tedesca Wenzel sarà spostata al ruolo di secondo libero come all’andata.

 

Sostieni Volleyball.it