Cev Cup: Modena si allena con l’Olimpiacos. Pinali mvp

CEV CUP 16.ESIMI DI RITORNO
LEO SHOES MODENA – OLYMPIACOS PIREO 3-0 (25-18 25-22 25-22)
MODENA: Anderson 17, Rossini (L), Pinali 17, Christianson 3, Holt 9, Bossi 6, Kaliberda 7. NE: Sanguinetti, Iannelli, Zaytsev, Bednorz, Salsi, Mazzone, Rinaldi. All. Giani.
Olympiacos Pireo: Stivachtis, Finger 11, Petreas 6, Husaj 6, Kokkinakis (L), Andreadis 2, Aspiotis, Tervaportti 1, Tziavras (L), Koumentakis 4, Rizopoulos, Gergye 10. NE: Papalexiou. All. Munoz  Benitez.
Arbitri: Chumak – Akdemir.
Note – (23′, 26′, 25′)

MODENA – Dopo il 3-2 del Pireo mezza Leo Shoes basta e avanza per archiviare in scioltezza la pratica Olympiacos Pireo e archiviare così i 16esimi di finale di Cev Cup. 

I gialloblù vincono 3-0 (25-18 25-22 25-22) e rialzano la testa dopo il ko di Perugia in Superlega.

Andrea Giani fa riposare Zaytsev, Bednorz e Mazzone, dando spazio in quello che è poco più di un allenamento di metà settimana, in campo al loro posto l’opposto Pinali, il posto 3 Bossi e il tedesco Kaliberda nel ruolo di schiacciatore in diagonale con Anderson. Dall’altra parte della rete Tervaportti in regia, l’opposto Finger, Gergye e Husay in posto 4, al centro Petreas e Voulkidis, libero Kokkinakis. 

Modena di fatto gestisce il match. Un solo momento di appannamento nel 3° set quando avanti 8-6 la Leo Shoes si distrae con due errori di Bossi e due contrattacchi dei biancorossi greci.

Modena fa meglio a muro (6 a 2), attacco (68% a 49%) e ricezione (62% di positiva a 48%). L’Olimpicos fa meglio dai nove metri (3 acea 5).

Pinali, 17 punti come Anderson,  si dichiara soddisfatto del ritorno al successo dopo il ko con Perugia: “E’ stata una grande partita questa nostra in casa, abbiamo sempre tenuto un certo vantaggio su di loro, bravi a rimanere concentrati punto a punto”.

Negli Ottavi di finale Modena troverà i cechi del VK Ostrava, gara di andata in casa a fine gennaio, ritorno a febbraio.

Sostieni Volleyball.it