Cev Cup: Monza doppia sfida casalinga. Busto va in Rep. Ceca

MODENA – Due gare in tre giorni per superare i sedicesimi di finale della CEV Cup 2020. Un’agenda atipica, quella che il calendario della competizione continentale propone alla Saugella Monza, che torna in campo in Europa dopo il trionfo della scorsa stagione in Challenge Cup. A causa della delicata situazione politica al confine della Crimea, il match contro l’Orbita ZNU Zodush Zaporizhzhya che si doveva disputare in Ucraina è stato rinviato a oggi, in casa delle brianzole così come il ritorno, previsto giovedì 19.

Entrambi i match contro le ucraine si giocheranno dunque al PalaYamamay di Busto Arsizio, temporanea casa della Saugella in attesa di tornare alla Candy Arena. La squadra di Massimo Dagioni vi arriva al termine di un buon periodo di forma, contraddistinto da una lunga striscia di vittorie interrotta solo domenica dalla Unet E-Work.

Proprio le farfalle, anch’esse impegnate nella stessa manifestazione – del cui trofeo sono detentrici – partiranno alla volta della Repubblica Ceca per affrontare il VK Up Olomouc, già sconfitto nettamente all’andata. Alle biancorosse di Stefano Lavarini, attualmente seconde nella classifica del Campionato di Serie A1, serviranno due set per conquistare matematicamente la qualificazione agli ottavi.

CEV CUP 2020
I RISULTATI DEI 16ESIMI DI FINALE
GARE DI ANDATA
Grupa Azoty Chemik Police (POL) – Galatasaray HDI Istanbul (TUR) 3-1 (25-20, 17-25, 25-19, 27-25)
Sanaya Libby’s La Laguna (ESP) – Partizani Tirana (ALB) 3-0 (25-14, 25-17, 25-15)
OK Kastela (CRO) – Mladost Zagreb (CRO) 0-3 (17-25, 17-25, 23-25)
CSM Targoviste (ROU) – Fatum Nyiregyhaza (HUN) 2-3 (22-25, 17-25, 29-27, 26-24, 10-15)

Volero Le Cannet (FRA) – CSM Bucuresti (ROU)
TS Volley Dudingen (SUI) – Luka Bar (MNE) 3-0 (25-19, 25-11, 25-14)
UOK Banjaluka Voley Banja Luka (BIH) – ZOK Bimal-Jedinstvo Brcko (BIH) 3-2 (30-28, 15-25, 24-26, 25-15, 15-11)
Minchanka Minsk (BLR) – Viteos Neuchatel UC (SUI) 3-0 (25-11, 26-24, 25-22)

Sliedrecht Sport (NED) – SSC Palmberg Schwerin (GER) 0-3 (17-25, 17-25, 19-25)
VK Selmy Brno (CZE) – Hameenlinna (FIN) 3-2 (26-24, 19-25, 21-25, 25-13, 15-13)
Asterix Avo Beveren (BEL) – VK Prostejov (CZE) 3-2 (22-25, 25-21, 25-15, 25-27, 15-8)
GEN-I Volley Nova Gorica (SLO) – Hermes Volley Oostende (BEL) 0-3 (12-25, 18-25, 19-25)

Developres SkyRes Rzeszow (POL) – ASPTT Mulhouse (FRA) 3-2 (26-24, 23-25, 25-22, 20-25, 15-7)
Unet E-Work Busto Arsizio – VK UP Olomouc (CZE) 3-0 (25-18, 25-11, 25-20)
Orbita ZNU Zodush Zaporizhzhya (UKR) – Saugella Monza  martedì 17 dicembre, ore 20.30
SC Potsdam (GER) – Dinamo Kazan (RUS) 2-3 (17-25, 25-18, 25-20, 20-25, 12-15)

LA FORMULA
Come da tradizione, le formazioni si affronteranno in turni ad eliminazione diretta fino alla finale, su gare di andata e ritorno. Passerà il turno chi avrà conquistato più punti nel doppio confronto (3-0 e 3-1 assegnano 3 punti a chi vince e 0 a chi perde, 3-2 assegna 2 punti a chi vince e 1 a chi perde).

LE DATE
Sedicesimi di finale: andata 3-5 dicembre, ritorno 17-19 dicembre
Ottavi di finale: andata 21-23 gennaio, ritorno 4-6 febbraio
Quarti di finale: andata 18-20 febbraio, ritorno 3-5 marzo
Semifinali: andata 17 marzo, ritorno 24 marzo
Finali: andata 7 aprile, ritorno 14 aprile

Sostieni Volleyball.it