Cev Cup: Monza prepara il girone Europeo

161
Alessia Orro in palleggio

MONZA – Meno sei giorni alla doppia notte europea all’Arena di Monza. Si avvicina dunque sempre di più la CEV Cup femminile 2021 che metterà in palio l’accesso alle semifinali della seconda manifestazione continentale rosa del mondo della pallavolo in ordine di importanza.
Si partirà chiaramente dagli ottavi di finale martedì 26 gennaio, le cui protagoniste, insieme alla Saugella Monza di Marco Gaspari, alla terza esperienza consecutiva ad una coppa europea dopo il trionfo in Challenge Cup nel 2019 e l’avventura nella CEV Cup 2020, saranno la Swietelsky Békéscsaba, lo ZOK Ub e la VK Selmy.

Il Békéscsaba, avversaria di Monza, alle ore 16.30, (diretta youtube), è la squadra di pallavolo di maggior successo in Ungheria negli ultimi dieci anni. Le cinque volte campionesse nazionali e due volte vincitrici della MEVZA Cup, sono al momento leader nel loro campionato con un bilancio di undici vittorie e una sola sconfitta al passivo. Per loro si tratta della quinta partecipazione alla CEV Cup, dopo le avventure in CEV Champions League (2017, 2018 e 2019) e CEV Challenge Cup (2015, 2020).

Alle ore 19.30, nel secondo ottavo di finale si sfideranno invece il team serbo dello ZOK Ub e la squadra ceca della VK Selmy Brno. Le serbe sono imbattute a punteggio pieno in patria dopo 12 partite.

Per la squadra ceca, invece, il discorso è diverso: quinto posto in graduatoria, con 25 punti (nove vittorie e quattro sconfitte) a nove lunghezze dalla capolista Liberec ed un cammino finora di undici vittorie e soli due stop. La formazione del VK Selmy è alla seconda partecipazione alla CEV Cup dopo quella della passata stagione.

 

 

Sostieni Volleyball.it