Coppa CEV: Ottavi di finale: Andata (14 dicembre)
SEAT VOLLEY NÄFELS – ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA 0-3 (23-25, 22-25, 21-25)
SEAT VOLLEY NÄFELS: Gygli, Brander 5, Pulko 4, Bennett, Klapal 10, Bedrac 4, BÜsser 3, Beeler, Polak 6, Werner (L), Ilic 5, Tomas 7.
ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA: Rossini (L), Nikic 4, Forni 4, Molteni 13, Buti 6, Kaszap, De Cecco 3, Gavotto 16, Shumov 2, Roumeliotis, Mor. Non entrati Ciabattini. ARBITRI: Tschrischnig – Schimpl.

NAFELS – Per l’andata degli ottavi di finale di Coppa CEV l’Acqua Paradiso Monza Brianzabatte gli svizzeri della Seat Volley Nafels, in trasferta, sul campo della Linth Arena. I fattori ambientali si rivelano sfavorevoli alla formazione monzese, pur non compromettendone la vittoria netta (3-0) sulla formazione di casa: gli uomini di coach Zanini si trovano costretti a giocare in un palazzetto molto basso, a differenza delle mura amiche del PalaIper. Ciò diventa senza dubbio un elemento in grado di condizionare, soprattutto nel primo set, il gioco degli arancioblù, che vedono molte delle proprie palle in ricezione e contrattacco finire contro il soffitto. Nonostante gli inconvenienti, l’Acqua Paradiso riesce a dimostrare il proprio valore, e a conquistare la partita senza concedere nulla agli avversari: il risultato è di 3 set a 0 per i brianzoli, con i parziali di 23, 22 e 21.

Emanuele Zanini:E’ stata una gara difficile, a causa del contesto ambientale: il palazzetto molto basso ha condizionato la nostra ricezione e il contrattacco. I ragazzi hanno giocato con molta attenzione e umiltà, e hanno conquistato il risultato che serviva. Abbiamo affrontato una buona squadra, ben organizzata nel cambio palla, con giocatori esperti. Hanno fatto una buona gara, senza le difficoltà che abbiamo avuto noi, perché loro sono abituati a palazzetto basso. Il soffitto ha compromesso tante difese e ricezioni, che, pur essendo buone, hanno toccato il soffitto. Dei nuovi acquisti della squadra, è potuto entrato in campo solo Kaszap; Conte sarà a disposizione per la partita di domenica contro San Giustino.
Sono soddisfatto, perché abbiamo dovuto gestire situazioni difficili con giocatori non al meglio della forma. Non era semplice, abbiamo badato alla concretezza e siamo stati bravi ad adeguarci alle condizioni ambientali
”.

Il ritorno degli ottavi di finale si giocherà al PalaIper di Monza mercoledì 21 dicembre, alle ore 21.00.