Cev Cup: Trento verso Istanbul, scatta l’operazione Fenerbahce

472

TRENTO – Ripresa degli allenamenti già nel pomeriggio odierno per la Trentino Diatec. All’indomani della ventesima vittoria casalinga consecutiva della stagione, nell’andata delle semifinali di CEV Cup, i gialloblù sono tornati a lavorare per preparare la sfida di ritorno, che si giocherà già sabato 1 aprile alle ore 18 italiane allo Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul.

In vista del match in casa del Fenerbahce, in cui Trentino Volley dovrà vincere almeno due set per qualificarsi alla sesta finale europea della sua storia, lo staff tecnico ha programmato una sessione divisa in due gruppi: defaticamento e pesi per chi è sceso in campo martedì sera, potenziamento fisico e tecnica e tattica con palla per tutti gli altri.

L’allenamento odierno è stato l’ultimo prima della partenza per la Turchia, che avverrà giovedì mattina e vedrà Lanza e compagni giungere a destinazione alle ore 18 locali (le 17 italiane) dopo il viaggio in pullman sino a Bergamo ed il successivo volo diretto fino a Istanbul.

Per il Club di via Trener si tratterà della terza trasferta di sempre in Turchia; l’ultima precedente occasione avvenne fra il 6 novembre 2013 ad Izmir (vittoria per 3-0 nella gara valevole per la prima fase di CEV Champions League), mentre la prima assoluta è riferita addirittura al 15 dicembre 2004, quando l’allora Itas Diatec Trentino giocò ad Ankara il ritorno degli ottavi di Coppa CEV, uscendo sconfitta per 1-3 e quindi eliminata dalla competizione.

Angelo Lorenzetti porterà con sé per questa importantissima gara l’intera rosa di quattordici giocatori; anche lo schiacciatore Oleg Antonov, attualmente fermo per una lieve lesione muscolare al vasto laterale della coscia destra, partirà assieme al resto della squadra per proseguire il lavoro differenziato assieme allo staff tecnico e medico.

 

Sull'ecommerce Pallavolo.it la maglia dei campioni di Trento
Sull’ecommerce Pallavolo.it la maglia dei campioni di Trento

Sostieni Volleyball.it