Challenge Cup: Milano agevole vittoria nell’andata degli Ottavi

CHALLENGE CUP – 16.ESIMI ANDATA
ERZENI SHIJAK – ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO 0-3 (9-25, 15-25, 7-25)
Erzeni Shijak: Xhija 2, Cullhaj 6, Baruti 2, Kula 6, Medenica 3, Gjoklaj 1, Dashi L, Nazifi, Lloshi. N.e. Agushi, Xoxha, Vora. All. Sako.
Allianz Milano: Okolic 5, Izzo 3, Gironi 8, Clevenot 15, Abdel Aziz 22, Basic 12, Pesaresi L. N.e. Hoffer L, Kozamernik, Sbertoli, Petric, Weber. All. Piazza.
Arbitri: Widlarz-Shaino
Note: Spettatori 300. Durata set 16’, 20’, 17’; tot. 53’. Shijak: battute sbagliate 6, vincenti 2, muri 0, errori 10. Milano: b.s. 7, v. 16, m. 12, e. 11.

MILANO – L’Allianz Milano vince agevolmente la gara di andata dei Sedicesimi di finale di Challenge Cup contro il team albanese Erzeni Shijak, gara giocata al Centro Pavesi di Milano.  Alla squadra di coach Piazza è bastata poco meno di un’ora per sbrigare la proatica con i parziali 25-9, 25-15, 25-7.

Con coach Piazza a dare respiro ad alcuni dei suoi, Milano si è presentata con Izzo in diagonale con Nimir, Okolic al centro con Clevenot, in posto 4 Basic e Gironi con il libero Pesaresi. Parziali senza storia, così come i confronti in tutti i fondamentali del match: Milano chiude con l’80% in attacco con Nimir che mette a referto 22 punti (88% in attacco), 12 muri vincenti e 16 ace. Ottima prova di squadra, che ha approcciato il match nella maniera corretta e non ha regalato nulla agli avversari.

A commentare il match a fine è il francese Luka Basic, autore di una buona prova con 12 punti a referto: “Siamo contenti per questa vittoria: era importante giocare in maniera seria, rispettando l’avversario. Domani dobbiamo nella stessa maniera per chiudere la pratica della qualificazione. La mia prova? Noi siamo sempre pronti per dare una mano alla squadra, sono felice di aver giocato e di dare alla squadra la mia energia“.

Domani sera, giovedì, la gara di ritorno.

Sostieni Volleyball.it