TARTU – Dopo 17 anni dalla sua ultima apparizione, coincisa con la vittoria in Coppa Cev, il volley ravennate maschile torna in Europa grazie al Porto Robur Costa.

Oggi a Tartu (200 km dalla capitale Tallinn), con inizio alle 20 (le ore 19 in Italia), la Cmc affronterà i campioni d’Estonia del Bigbank nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Challenge Cup.

Il match di ritorno si giocherà mercoledì 17 a Forlì e la vincitrice del doppio confronto affronterà negli ottavi, a gennaio, la formazione che la spunterà tra i ceki del Dukla Liberec ed i ciprioti dell’Omonia Nicosia.

Il Bigbank Tartu ha disputato a novembre il primo turno di Coppa Cev, ma dopo aver perso il doppio confronto con i tedeschi del Buhl (1-3, 0-3) è scesa in Challenge.

Del gruppo della CMC non farà parte l’infortunato Renan, che da ieri – tolto il gesso alla mano sinistra – cercherà di accelerare i tempi del recupero.

Ecco le parole di coach Waldo Kantor, che a differenza del campionato italiano in Europa potrà più logicamente andare a referto come primo allenatore: “E’ una partita di Coppa e per questo è tradizionalmente difficile ed impegnativa. Il Tartu ha una squadra molto alta e fisica, per superarla servirà la Cmc vista nel terzo set contro Modena. Mi auguro quindi che i miei giocatori possano ripetere quel tipo di prestazione, mentre un atteggiamento più simile a quello del primo set di domenica scorsa sarebbe molto rischioso ai fini della qualificazione che vogliamo ottenere perché teniamo molto a questa manifestazione”.

Si allega foto del Bigbank scattata in occasione del match di Coppa Cev del novembre scorso. Sul sito www.roburcosta.it sarà possibile leggere il resoconto del match ed il tabellino pochi minuti dopo la conclusione.