Champions League: Juantorena, “Non siamo stati perfetti ma non siamo delle macchine”

Osmany Juantorena: “Siamo stati bravi a cancellare l’emozione di quanto fatto qualche giorno fa e ripartire mettendo la testa in una manifestazione difficile come la Champions League. Non siamo stati perfetti ma non siamo delle macchine, l’importante era vincere e l’abbiamo fatto, dobbiamo essere contenti di questi primi tre punti europei. Noi siamo calati un po’ dopo il primo set e loro si sono caricati con il pubblico e hanno meritatamente vinto il secondo set: bravi noi a spingere nel terzo e quarto set chiudendo il discorso”.