Champions League: Riscatto dello Skra a Mosca. Vincono anche Halkbank, Berlino e Zaksa

Prima vittoria in Champions per Piazza e i suoi

MODENA – Risultati tabellini e breve commento delle partite del mercoledì di Champions League che non vedevano in campo squadre italiane.

Pool Bla classifica
Halkbank Ankara – Ford Store Levoranta Sastamala 3-0 (25-22, 25-21, 25-16) – il tabellino
Dopo un avvio in sordina nel primo set (ospiti avanti sino al 15-18 prima di un break di 4 punti dei locali) l’Halkbank Ankara (con Capkinoglu non a referto e Lucas Loh in campo al posto di Subasi) travolge il VaLePa trascinato dai 24 punti di Hernandez. L’ex-opposto di Piacenza fa infatti registrare un notevole 73% in attacco.

Pool C – la classifica
Dinamo Mosca – PGE Skra Belchatow 2-3 (15-25, 25-23, 20-25, 25-23, 12-15) – il tabellino
Con una grande partita in battuta (11 ace di squadra, 4 per Wlazly) ed in attacco (60% di squadra con l’83% di Klos, il 69% di Lisinac, il 64% di Wlazly ed il 62% di Bednorz) lo Skra Belchatow di Piazza sfodera forse la sua miglior partita stagionale e riscatta la clamorosa sconfitta in 3 set dell’ultimo turno di campionato cancellando finalmente lo 0 dalla casella delle vittorie nella difficile pool C.
Per Mosca una serata in cui il servizio ha funzionato solo a tratti (3 ace nel 4° set) e con lacune in banda dove all’assenza per infortunio di Berezhko si è aggiunta la giornata no di Markin (-40% di eff. in att. su 5 colpi, 2 errori in ric. su 3 colpi, 1 err. in batt.), sostituito già nel primo set da Kalinin.

Lomacz e compagni esultano
Lomacz e compagni esultano

Pool Dla classifica
Berlin Recycling Volleys – Spacer’s Toulouse 3-0 (25-15, 28-26, 25-16) – il tabellino
Con Temponi e Van den Dries rimasti in panchina e Demyanenko assente il Tolosa, nonostante il prodigarsi di Basic (16 punti e 50% in att.) impensierisce il Berlino solo nel 2° set. Fra i locali sottotono Carroll col 35% in att., ma i centrali tengono alta la percentuale di squadra (51%) nettamente superiore al 37% avversario.

Pool Ela classifica
ZAKSA Kedzierzyn-Kozle – Noliko Maaseik 3-0 (25-22, 25-20, 25-18) – il tabellino
Come da pronostico la ZAKSA Kedzierzyn-Kozle di Gardini e Falaschi (n.e.) lascia poco spazio al Noliko Maaseik di Sighinolfi (n.e.) già abbondantemente distanziato al secondo time-out tecnico in tutti i set. In evidenza Deroo con 17 punti, il 58% in att. e 2 muri.

Sostieni Volleyball.it