Champions League: Clamorosa sconfitta del Varsavia di Anastasi col Benfica. Vincono anche VfB e ZAKSA

565

MODENA – Disputate le prime 3 partite della fase a gironi della Champions League maschile.

Colpo di scena nella Pool D dove gli esordienti portoghesi del Benfica hanno sconfitto 3-1 il più quotato Varsavia di Anastasi. Il coach italiano dà l’impressione di fare il grosso errore di sottovalutare i portoghesi schierando inizialmente 4 seconde linee (Kozlowski, Grobelny, Kowalczyk e Jaglarski), ma il turnover si rivela fallimentare con il Benfica che vola facilmente sul 2-0 (non basta l’ingresso del solo Wojtaszek nel 2° set). Dal 3° set in campo dall’inizio Brizard, Tillie, Wojtaszek e Niemiec, ma serve anche l’ingresso della riserva Krol (al posto di Udrys) per rivitalizzare la formazione polacca che riapre i giochi vincendo 22-25. Sembra il preludio alla rimonta ed invece nel quarto set Hugo Gaspar, Rapha e Japa girano su percentuali altissime ed il Benfica chiude inaspettatamente i giochi sul 3-1. Salvo imprese contro Perugia molto probabilmente la sconfitta di questa sera precluderà al Varsavia la possibilità di arrivare ai quarti visto che passano solo 3 seconde su 5 gironi.

Pronostici rispettati invece nella Pool E con le vittorie delle favorite in 3 set: il Friedrichshafen (con Worsley preferito a Janouch in regia) vince a Novi Sad surclassando i serbi nel reparto di palla alta; lo ZAKSA Kedzierzyn-Kozle di Parodi domina sul campo del Knack nonostante l’assenza di Kaczmarek, ben sostituito da Baroti. Nel Roeselare da segnalare l’uscita per infortunio (dalle immagini apparentemente non grave) di Tuerlincxk nella prima metà del 3° set.

Pool D
Benfica LISBOA – Verva WARSZARA Orlen Paliwa 3-1 (25-19, 25-17, 22-25, 25-21) – il tabellino

Pool E
Knack ROESELARE – Zaksa KEDZIERZYN-KOZLE 0-3 (17-25, 19-25, 21-25) – il tabellino
Vojvodina NS Seme NOVI SAD – VfB Friedrichshafen 0-3 (20-25, 21-25, 20-25) – il tabellino

Sostieni Volleyball.it