Champions League: Avanza il Friedrichshafen, ma pende il ricorso del Berlino

Friedrichshafen ancora imbattuto

Champions League: Play Off 12: Ritorno
VFB FRIEDRICHSHAFEN – BERLIN Recycling Volleys 3-0 (25-19, 25-23, 25-22) – il tabellino

FRIEDRICHSHAFEN – Concedendo solo 9 errori punto (!) in tutto il match e dominando a muro 11 a 2 (ottima anche la difesa) il VFB Friedrichshafen di coach Heynen, che riporta Takvam al centro (14 punti, 60% in att., 3 muri e 2 ace per il norvegese), batte ancora una volta il Berlino e centra la 34° vittoria stagionale in altrettante partite giocate.

La serata è però macchiata dal clamoroso errore del segnapunti (con la complicita degli arbitri dormienti) che nel terzo set, sul punteggio di 8-8, aggiunge 2 punti anziché uno sull’azione vincente del Friedrichshafen facendo portando il punteggio sul 10-8 anziché sul corretto 9-8 (la grafica televisiva invece prosegue col punteggio corretto sino al 15-14 per poi adeguarsi all’errore quando suona il secondo time-out tecnico). Il Berlino ha presentato ricorso.

Sostieni Volleyball.it