Champions League: Berlino e Chaumont le ultime qualificate ai play off

Prandi supera la pool di ferro con il suo Chaumont

MODENA – Undici erano le squadre già qualificate ai play off prima dell’ultimo turno: si aggiungono Berlino (grazie al 3-2 in rimonta allo Jastrzebski) ed in extremis lo Chaumont di Prandi, Javier Gonzalez e De Marchi che contro lo Skra di Piazza salva una palla eliminazione sul 13-14 del tie-break e poi chiude 16-14.

Il riepilogo delle qualificate
Pool A: Sir Colussi Sicoma Perugia, Cucine Lube Civitanova
Pool B: VFB Friedrichshafen, Halkbank Ankara
Pool C: Lokomotiv Novosibirsk, PGE Skra Belchatow, Chaumont VB 52 Haute Marne (miglior terza)
Pool D: Zenit Kazan, Jastrzebski Wegiel, Berlin Recycling Volleys (seconda miglior teza)
Pool E: Zaksa Kedzierzyn-Kozle, Trentino Diatec, Noliko Maaseik (ripescata come terza miglior terza perché una delle prime 12 sarà avanzata direttamente alla F4)

La classifica delle terze
Chaumont           3V  8p  13sv-14sp
Berlino                3V  8p  11sv-12sp
Noliko Maaseik    3V  7p  11sv-13sp
Paok Salonicco    2V  8P  11sv-14sp
Knack Roeselare  2V  7P 8sv-14sp

Le 6 teste di serie per il sorteggio dei play off 12: Zenit Kazan, VFB Friedrichshafen, Sir Colussi Sicoma Perugia, Zaksa Kedzierzyn-Kozle, Lokomotiv Novosibirsk, Trentino Diatec .

In caso di assegnazione della F4 ad una delle squadre di cui sopra (Zenit Kazan favorita) la Cucine Lube Civitanova entrerà nelle 6 teste di serie.

Sostieni Volleyball.it